Lazio-Bayern Monaco, la ricetta di Inzaghi: “Sarà una bellissima emozione, ecco come ce la giocheremo”

Le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa dal tecnico della Lazio

lazio

“Domani vogliamo disputare una partita che ci consenta di rimanere aggrappati alla qualificazione”.

Parola a Simone Inzaghi. Diversi sono stati i temi trattati dal tecnico della Lazio, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Bayern Monaco, valida per l’andata degli ottavi di finale di Champions League, in programma martedì sera allo Stadio Olimpico di Roma: dal momento della compagine tedesca, reduce dalla sconfitta rimediata in Bundesliga contro l’Eintracht, al duello tra Ciro Immobile e Robert Lewandowski. Ma non solo…

“Giochiamo contro una squadra ‘ingiocabile’ ma anche in passato quando ci davano sfavoriti, poi ce la siamo giocata con tutti. Dovremo fare del nostro meglio in una partita lunga 180′. Sarà una bellissima emozione, è anche il coronamento di questi cinque anni di lavoro, la ciliegina sulla torta. Ci giocheremo questa partita nel migliore dei modi, con la spensieratezza giusta ma anche con la solita umiltà che ci contraddistingue”, sono state le sue parole.

KLOSE E NON SOLO – “Klose? fa piacere rivederlo, mi ha aiutato tanto nelle prime partite da allenatore e si è messo subito a disposizione. Mi hanno parlato benissimo di lui come tecnico. Immobile affronterà Lewandowski? Sono due grandi attaccanti. Immobile ha vinto la Scarpa d’oro ed è un orgoglio per tutti noi. Lewandowski invece avrebbe vinto sicuramente il Pallone d’oro. Sarà una super sfida con un grande duello all’interno. Più che cercare i punti deboli in una squadra così forte, sto lavorando sulle caratteristiche dei ‘miei’. La affronteremo con spensieratezza e umiltà, sapendo che dovremo fare il massimo come abbiamo sempre fatto”, ha concluso Inzaghi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy