Lokomotiv Mosca-Juventus, Ramsey: “Gol? Ho chiesto scusa a Ronaldo, il mio istinto…”

Lokomotiv Mosca-Juventus, Ramsey: “Gol? Ho chiesto scusa a Ronaldo, il mio istinto…”

Il centrocampista della Juventus ha commentato la vittoria ottenuta contro la Lokomotiv Mosca e la conquista degli ottavi

La Juventus si qualifica agli ottavi di finale.

Tra le mura del Central Stadium Lokomotiv è andata in scena la sfida tra il Lokomotiv Mosca e la Juventus, valida per la quarta giornata dei gironi di Champions League. I bianconeri erano passati in vantaggio grazie al gol di Aaron Ramsey, ma i padroni di casa avevano agguantato il pari con la rete di Mirancuk. In pieno recupero gli uomini di Maurizio Sarri hanno però trovato i tre punti con il bellissimo gol di Douglas Costa, che ha regalato ai suoi compagni la vittoria e il passaggio del turno.

Intervenuto in zona mista al termine del match, il centrocampista gallese ha espresso la sua gioia per aver contribuito direttamente alla vittoria della sua squadra, scusandosi con Cristiano Ronaldo per avergli “rubato” il gol del vantaggio: “Lì per lì, pensavo che il portiere fosse più vicino a me che alla linea, il mio istinto ha avuto la meglio e l’ho buttata dentro. Poi ho chiesto scusa a Cristiano. Qualificazione? Era il nostro obiettivo, abbiamo ancora qualcosa da fare per chiudere al primo posto ma oggi siamo contenti. E guardiamo alla prossima partita. Primo britannico a segnare con la maglia della Juventus in Champions League? Sono molto contento, l’importante è contribuire a una bella stagione della Juve. Purtroppo sono arrivato qui con un infortunio e non ho potuto fare tutto il pre-campionato. Spero di poter giocare di più, di poter giocare tutti i 90 minuti a un certo punto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy