Laudrup avvisa la Juventus: “Dybala come Leo? Non vedremo un altro Messi in questa vita”

Laudrup avvisa la Juventus: “Dybala come Leo? Non vedremo un altro Messi in questa vita”

L’ex attaccante di Juventus e Barcellona non accetta il paragone tra i due calciatori argentini: “Dybala è un giocatore talentuoso ma non è Leo, non esiste un prossimo Messi in questo momento e per vederlo…”

La parola a Michael Laudrup.

L’ex attaccante di Juventus e Barcellona, intervistato ai microfoni di Omnisport, ha parlato del famoso paragone ricorrente tra il cinque volte Pallone d’Oro Lionel Messi e la ‘Joya’ bianconera (ex Palermo) Paulo Dybala. Entrambi argentini, entrambi mancini e di bassa statura, entrambi incredibilmente talentuosi. Ma nonostante tutte queste caratteristiche in comune, l’attuale allenatore dell’Al-Rayyan non sembra accettare di buon grado il confronto fra i due, vedendo il numero 10 blaugrana come un giocatore assolutamente unico e inimitabile: “Dybala? E’ talentuoso, ma il problema credo che sia il fatto che anche lui sia argentino, e quindi alla gente piace dire che sia lui il prossimo Messi. Ma non esiste un prossimo Messi in questo momento, e per vederlo dovremo aspettare. Io non penso che vedrò un altro Messi nella mia intera vita“.

Non si vedrà un giocatore come lui – continua l’ex calciatore danese – nei prossimi dieci o addirittura quindici anni. Forse dovremo aspettare venticinque, trenta o cinquantanni per vedere un altro come lui. Chiaramente Dybala è talentuoso, è sinistro di piede, non è tanto alto e si muove bene. Ma non penso che queste caratteristiche siano abbastanza per poterlo paragonare a Messi, è un giocatore talentuoso ma non è Messi“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy