Juventus, Vucinic: “Avevano paura di noi, merito di Conte. Del Piero poesia. Ai bianconeri consiglio Mbappé”

L’ex attaccante della Juventus ha ricordato i migliori momenti trascorsi con la maglia bianconera

L’avventura bianconera di Mirko Vucinic.

Dopo essere esploso con la maglia del Lecce e aver trascorso cinque stagioni con la maglia della Roma, l’attaccante montenegrino decise di compiere un ulteriore salto di qualità trasferendosi alla Juventus, che stava cercando di ripartire sotto la guida di Antonio Conte. Con la maglia bianconera Vucinic riuscì a vincere tre volte lo scudetto e due volte la Supercoppa italiana, contribuendo in modo decisivo alla rinascita della Vecchia Signora con i suoi 21 gol in 75 presenze complessive.

Durante una lunga intervista ai microfoni di Sky Sport, Vucinic ha raccontato il periodo vissuto alla Juventus sotto la guida di Antonio Conte, ricordando come gli avversari avevano paura di affrontarli a causa della loro intensità:

L’annata con Ranieri alla Roma mi girava tutto bene, ma anche i primi anni due con la Juve li ricordo con piacere. In bianconero ero più completo, avevo più esperienza e sono entrato in una macchina da guerra. Chi ci affrontava aveva paura di noi, il merito era di Conte. Il ruolo di esterno? Se non giocavo lì, non giocavo (ride, ndr). La partita decisiva per il primo scudetto fu quella contro il Milan, ci ha fatto credere nei nostri mezzi. 

L’attaccante montenegrino ha poi consigliato un nome alla dirigenza della Juventus: “Consiglio Mbappé alla Juve, anche se ha Cristiano Ronaldo. Non so però se il PSG vuole darlo via, uno come lui non nasce più e va al triplo degli altri“.

Infine il ricordo di Alessandro Del Piero e Francesco Totti, i due eterni campioni con cui ha giocato insieme alla Juventus e alla Roma: “Del Piero e Totti sono il calcio, poesia, sono professori, fenomeni, pazzeschi. Fanno passaggi e toccano la palla in modo diverso, è stata una fortuna giocare con loro e un giorno lo racconterò ai miei figli. Sono due leader dentro e fuori il campo”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy