Juventus-Udinese, il derby di Di Natale: “Sogno di allenare i friulani, ma non ho fretta. Il mio no al club di Agnelli…”

Juventus-Udinese, il derby di Di Natale: “Sogno di allenare i friulani, ma non ho fretta. Il mio no al club di Agnelli…”

La sfida tutta bianconera dell’Allianz Stadium tra Juventus e Udinese sarà una partita speciale per l’ex attaccante del club friulano Antonio Di Natale

Un talento straordinario quello di Antonio Di Natale.

Calciatore geniale, prolifico e dalla tecnica sopraffina, maturato ed esploso con la maglia dell’Empoli, consacratosi definitivamente nelle file dell‘Udinese. Attaccante di razza, duttile e performante, punta centrale o estremo di un tridente, all’occorrenza anche esterno alto di centrocampo con spiccate propensioni offensive. La sua classe era tale che sul rettangolo verde poteva fare di tutto, ma quello per cui era nato era gonfiare le reti avversarie. Sesto realizzatore di sempre nel campionato di Serie A, con 209 gol all’attivo, il classe 1977 sta cercando di intraprendere il tortuoso percorso da allenatore ed attualmente guida l’Under 17 dello Spezia. In vista della sfida tra Juventus e Udinese, l’attaccante napoletano ha rilasciato alcune dichiarazioni al portale Juvenews.eu.

“Quello di allenare l’Udinese è un altro dei miei sogni. Prima però vorrei migliorarmi piano piano, senza bruciare i tempi, cercando di crescere con i ragazzi e tentando di accumulare molta esperienza. Io l’ho sempre detto: ho fatto una scelta di vita e la rifarei. La Juve è sempre stata la squadra più forte e vincente d’Italia, ma quando si ragiona con il cuore non è possibile pensare a nient’altro. La mia è stata una scelta per i tifosi, per la mia famiglia e per la società. Tutto quello che ho fatto in carriera è merito mio, ma anche dell’Udinese”.

Di Natale: “Ho fatto una scommessa con Pasquale Marino. Nestorovski-Udinese? Vi dico che…”

Juventus, Buffon e il consiglio a CR7: “Ronaldo deve capire una cosa. Scudetto? Rischiamo se…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy