Juventus-Milan, Allegri: “Cristiano Ronaldo decisivo? E’ il miglior giocatore e fa gol…”

Juventus-Milan, Allegri: “Cristiano Ronaldo decisivo? E’ il miglior giocatore e fa gol…”

Il tecnico dei bianconeri ha commentato la vittoria ottenuta contro i rossoneri e la conseguente conquista della Supercoppa Italiana

La Juventus raggiunge il primo obiettivo stagionale.

Tra le mura del King Abdullah di Jedda è andata in scena la sfida tra i bianconere il Milan, che si sono affrontati in occasione della finale della Supercoppa Italiana: a decidere la gara è stata la rete del solito Cristiano Ronaldo, che ha così conquistato il primo trofeo con i Campioni d’Italia in carica.

Al termine della gara il tecnico del club ha parlato ai microfoni di Rai Sport, commentando così la prestazione dei suoi uomini: “È stata una partita divertente con diverse occasioni. I ragazzi hanno affrontato la sfida nel migliore dei modi. È stato un buon Milan, che ci ha messo in difficoltà. Noi in undici contro dieci potevamo fare meglio per chiuderla. Era la seconda partita dopo il rientro, abbiamo affrontato due partite decisive. Era importante portarla a casa e soprattutto perché abbiamo giocato una partita equilibrata di testa. Più che gestire abbiamo preso tre ripartenze, c’era bisogno di allargare il campo e fare azioni come quelle del gol annullato di Dybala. Giocavamo in velocità e loro sono ripartiti. Li abbiamo rincorsi all’indietro. Il caldo? Ha inciso, il Milan ha fatto una buona partita. Noi abbiamo sbagliato un po’ troppo. Nel primo tempo eravamo lenti, poi comunque loro hanno cercato di fare una partita importante. Abbiamo avuto delle situazioni in cui abbiamo affrettato troppo l’ultimo passaggio“.

Sulla prestazione di CR7: “Cristiano Ronaldo decisivo? Diciamo sempre le stesse cose. Lo abbiamo preso per quello, è il miglior giocatore e fa gol. Si era mosso bene anche in situazioni precedenti al gol, ma tutta la squadra ha fatto una buona partita“.

Sulle condizioni di Douglas Costa: “Solo crampi, è un giocatore recuperato come gli altri. Lo spirito della squadra è di grande professionalità Bernardeschi è entrato bene, come Khedira. Si è messo a disposizione dei compagni, secondo me è un significato importante per il resto della stagione“.

Infine un commento su Paulo Dybala: “Si è dato da fare, ci ha dato una mano. Poteva andare al tiro in alcune occasioni, ma lo hanno chiuso. Ma è stato bravo anche nella situazione del gol annullato“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy