Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

Juventus, la settimana di Dybala: dal rinnovo all’Inter, con lo sguardo sul rientro

TURIN, ITALY - NOVEMBER 02:  Alvaro Morata of Juventus celebrates his goal with team mates Federico Chiesa and Paulo Dybala during the UEFA Champions League group H match between Juventus and Zenit St. Petersburg at Allianz Stadium on November 2, 2021 in Turin, Italy.  (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Dybala vede il suo futuro, nella settimana che potrebbe vederlo protagonista dentro e fuori dal campo: dal nuovo incontro per il rinnovo, alla possibile convocazione per il match di Champions League contro il Villareal

Mediagol ⚽️

Il futuro di Paulo Dybala è un rebus ancora irrisolto in casa Juventus. Negli ultimi mesi lo stallo sul rinnovo del fantasista ex Palermo si è rivelato quanto mai marcato e deciso. Entrambe le parti in causa non sono riuscite a trovare la quadra economicamente e burocraticamente perfetta per continuare un rapporto sportivo che dura ormai dal 2015. La spaccatura è certamente sulle richieste del giocatore argentino, che avrebbe chiesto al club bianconero un aumento del proprio ingaggio. 10 milioni di euro a stagione, quelli richiesti dal classe '93 di Laguna Larga, cifra fino alla quale sembra chiaro che la Vecchia Signora non voglia spingersi.

Le novità relative alla trattativa sono quelle legate ad un nuovo incontro tra la Juventus e l'entourage del giocatore, in programma - secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport - nella giornata di giovedì. Dopo i contatti che negli ultimi giorni hanno interessato l'Inter, con il direttore Marotta  che sembrerebbe aver chiesto nuove informazioni sulla situazione dell'argentino, i bianconeri vorrebbero cercare di rispondere a modo, provando ad aprire nuovi spiragli nella trattativa.

La stretta di mano definitiva potrebbe arrivare sulla cifra complessiva di 7 milioni di euro, con il benestare da parte di Dybala che aprirebbe davvero ad una sua permanenza per altri 3 anni in bianconero. "I contratti si fanno in due, ci può essere ottimismo da una parte e pessimismo dall'altra e viceversa", così aveva dichiarato Maurizio Arrivabene poche settimane fa, a testimonianza di una volontà da parte della Juventus di voler proseguire il rapporto con il suo numero 10. Toccherà in primis al giocatore fare un passo in avanti verso questa permanenza, consentendo così al club bianconero di poter progettare con un quadro più chiaro il futuro della rosa.

Nel frattempo Dybala guarda con ottimismo il rientro in campo, con il match di Champions League contro il Villareal che sembrerebbe essere l'obiettivo concreto del calciatore sudamericano. Allegri conta di avere a disposizione il suo attaccante per l'importante gara di ritorno degli ottavi di finale, nella quale il suo contributo realizzativo potrebbe risultare cruciale per sbloccare il parziale di 1-1 maturato dopo la partita d'andata.

tutte le notizie di