Juventus, la confessione di Khedira: “Nel 2015 volevo smettere, non ero in grado di competere con i migliori…”

Juventus, la confessione di Khedira: “Nel 2015 volevo smettere, non ero in grado di competere con i migliori…”

Sami Khedira, centrocampista della Juventus, ha confessato di essere stato vicino al ritiro durante il 2015, a causa dei suoi continui problemi fisici

Sami Khedira ha ritrovato a Torino la sua migliore condizione.

Il centrocampista della Juventus però non ha sempre vissuto stagioni splendide, tormentato da numerosi infortuni che ne hanno condizionato spesso le prestazioni. In un’intervista ai microfoni della ZDF, televisione tedesca, il calciatore ha addirittura confessato di aver pensato al ritiro nel 2015: “Voglio essere uno dei migliori e voglio competere con i migliori. Non ero in grado di competere con i migliori sul campo e poi non mi piaceva più. Poi ho affrontato la situazione. Dal momento che ho cambiato il mio atteggiamento nei confronti della professione e anche il mio atteggiamento personale, questa idea non esiste più“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy