Juventus, Inter e Lione crocevia decisivi per il futuro di Sarri? Agnelli vaglia i possibili eredi, la suggestione Zidane…

Juventus, Inter e Lione crocevia decisivi per il futuro di Sarri? Agnelli vaglia i possibili eredi, la suggestione Zidane…

Andrea Agnelli potrebbe decidere di puntare su Zinedine Zidane per sostituire Maurizio Sarri

Il futuro di Maurizio Sarri.

La Juventus non sembra ancora aver assimilato totalmente il Sarrismo, ma nonostante le tante difficoltà nell’impostazione della manovra e nel creare le occasioni da gol, è ancora in corso in tutte le competizioni: domenica sera i bianconeri avranno la possibilità di battere l’Inter e riprendersi la vetta della classifica, attualmente occupata dalla Lazio che ha però disputato una partita in più rispetto alle altre due contendenti al titolo. Martedì 17 marzo inoltre, gli uomini di Maurizio Sarri saranno impegnati all’Allianz Stadium (spoglio di tifosi per l’emergenza Coronavirus) nel match contro il Lione, valido per il ritorno degli ottavi di Champions League: ai Campioni d’Italia in carica servirà una partita perfetta per ribaltare la sconfitta per 1 a 0 dell’andata e conquistare il passaggio ai quarti di finale.

Mutti-Mediagol: “Juventus? Con Dybala e CR7 non puoi fare il gioco di Sarri. L’Inter di Conte fa sul serio, flop Ancellotti a Napoli…”

Saranno due impegni complicatissimi per la Juventus, crocevia fondamentali anche per il futuro del tecnico Maurizio Sarri: se i bianconeri non dovessero centrare le due vittorie, l’ex Napoli, già fortemente in discussione, potrebbe rischiare la mancata conferma in vista della prossima stagione. Il presidente Andrea Agnelli potrebbe già aver iniziato a pensare ad un possibile sostituto: oltre al sogno chiamato Pep Guardiola, accostato alla Juventus già la scorsa estate, uno dei possibili candidati alla successione del tecnico toscano potrebbe essere Zinedine Zidane. Il tecnico francese potrebbe chiudere al termine della stagiona la sua esperienza con il Real Madrid. Zidane, che ha indossato la maglia bianconera dal 1996 al 2001, è sempre rimasto legato al club torinese, e potrebbe valutare l’ipotesi di lasciare la Liga e iniziare una nuova avventura in Serie A. Stando a quanto riportato dal Daily Mail, la Juventus sarebbe pronta ad offrire 7 milioni di euro a Zizou, cui contratto con il club spagnolo scadrò a giugno 2022. Se Zidane dovesse scegliere di lasciare le Merengues, Florentino Perez avrebbe già identificato il suo erede in Mauricio Pochettino, l’ex manager del Tottenham dopo la fine del suo rapporto lavorativo con gli Spurs è ancora libero e alla ricerca di un nuovo e stimolante progetto tecnico club con cui riprendere la sua carriera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy