Juventus, il ritorno di de Ligt: “Sono stati mesi duri. Sarri-Pirlo? Mentalità diverse, ho il mio pensiero”

Il difensore olandese è tornato in campo dopo diversi mesi di infortunio

Matthijs de Ligt è tornato in campo dopo un periodo di stop causa infortunio.

Il difensore olandese della Juventus si è inorgoglito per la prestazione offerta dalla squadra che nella serata di sabato è tornata alla vittoria superando per 2-0 il Cagliari. Le parole del centrale ex Ajax rilasciate a Sky Sport al termine del match dell’Allianz Stadium.

“Sono stati tre mesi duri ma sono contento e sono felice. Il periodo in cui ho convissuto coi problemi alla spalla è stato difficile ma è importante soffrire per la squadra. Ho giocato qualche gara con la spalla fuori ma sono contento di aver vinto il campionato. Sarri? C’è una mentalità diverse. Con Pirlo proviamo a giocare più moderni, difensori con l’uno contro uno, all’Ajax ho sempre giocato così e mi piace. Abbiamo potenziale per migliorare, siamo al 70% ora. Per noi è importante lavorare sempre di più, tra qualche tempo saremo al 100%. Chi temo di più? Abbiamo tanti rivali. Il Milan sta facendo bene, l’Inter, la Lazio, l’Atalanta, il Napoli. È un campionato duro, secondo me dobbiamo concentrati solo su di noi. Siamo forti abbastanza per vincere il campionato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy