Juventus, Dani Alves rivela il motivo dell’addio: frecciata ad Allegri? La risposta del brasiliano…

La risposta su Instagram dell’ex calciatore della Juventus alla domanda di un tifoso

E’ durata appena un anno l’avventura di Dani Alves in quel di Torino.

L’esperto terzino brasiliano, approdato in Italia nell’estate del 2016, è tornato a parlare del suo addio alla Juventus. Un’esperienza breve ma intesa, quella del classe 1983 in bianconero, maglia con la quale ha conquistato uno scudetto, una Coppa Italia e giocato una finale di Champions League. “Ho lasciato la Juve perché mi avevano detto che avrebbero cambiato modo di giocare, ma non era vero”, ha scritto Dani Alves, rispondendo su Instagram ad una domanda di un tifoso che gli ha chiesto come mai avesse lasciato la Juventus.

Una frecciata a Massimiliano Allegri? Chissà. Certamente il suo addio è dipeso da altre motivazioni. Intanto, di recente, ai microfoni di SkySport, l’ex tecnico della Juventus aveva speso parole al miele nei confronti dell’ex Barcellona: “Eravamo a Napoli a giocare la semifinale di Coppa, dovevamo portare a casa la partita visto che mancava poco. Dani Alves mi disse che voleva andare a uomo su Insigne perché era l’unico azzurro che ci stava creando qualche problema. A quel punto gli ho dato il mio ok. Anche io ho imparato dai grandi giocatori. Quando giocammo col Barcellona andammo a uomo su Neymar ricordando questa esperienza”, sono state le sue parole.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy