Juventus, Arthur si presenta: “Conoscevo già Pirlo, ho un sogno nel cassetto. Serie A? Dico la mia”

Juventus, Arthur si presenta: “Conoscevo già Pirlo, ho un sogno nel cassetto. Serie A? Dico la mia”

Le prime parole da neo centrocampista bianconero del brasiliano

La Juventus ha rinunciato a Miralem Pjanic per puntare sulle doti tecnico-tattiche di Arthur.

Il centrocampista brasiliano vestirà la maglia bianconera dopo la sua esperienza vissuta con quella del Barcellona, una trattativa che ha avuto dei piccoli problemi dovuti proprio all’incertezza del regista sudamericano. La competitività della squadra guidata da Andrea Pirlo ha chiaramente convinto Arthur che nel primo pomeriggio è intervenuto in conferenza stampa.

“Una delle motivazioni principali è stata la possibilità di lottare per la Champions League, il progetto Juve è estremamente ambizioso e la Champions è una priorità, sarebbe incredibile poter aggiungere questo titolo alla mia bacheca. Ho avuto alcuni infortuni che mi hanno bloccato. Ora sto bene mentalmente e fisicamente, non vedo veramente l’ora di cominciare. Ovviamente conoscevo già Pirlo. Tutti quelli che amano questo sport sanno cosa ha fatto. La sua grandezza non deve essere presentata. So di dover imparare molto, ma sono molto onorato. Differenze Serie A e Liga? Qui ci sono più contatti. Sarà un grande campionato, in tutto il mondo lo riconoscono. Ci saranno molte lotte e gare avvincenti. Ma la Juve è una grande squadra, che giocherà fino all’ultimo tocco. Siamo tutti ansiosi di cominciare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy