Del Piero: “La mia prima volta con Gianni Agnelli, l’avvocato mostrò la Gazzetta e disse…”

Del Piero: “La mia prima volta con Gianni Agnelli, l’avvocato mostrò la Gazzetta e disse…”

L’ex numero 10, per i 120 anni della Juventus, ha descritto alcuni momenti topici della sua lunga parabola in bianconero.

Alessandro Del Piero, bandiera della Juventus, è stato ospite alla trasmissione ‘L’Originale’ di Sky Sport, in occasione dei 120 anni della ‘Vecchia Signora’.

Tra i temi trattati, il suo primo contratto con la Juventus: “Prima di firmare il contratto, Boniperti mi aveva invitato a vedere la Juventus a Udine. Io e il mio procuratore avevamo fissato una cifra minima da chiedere come stipendio, ma una volta entrati nel suo ufficiò cominciò a parlare di vari argomenti. Poi di punto in bianco ci presentò il contratto, allora io e il mio procuratore siamo usciti 5 minuti dall’ufficio e siamo tornati per firmare. Ovviamente a una cifra nettamente minore rispetto a quella che pensavamo. Ma d’altronde quello era Boniperti, cosa potevo dirgli?”

Poi un ricordo su Scirea“Quando arrivò la notizia della sua morte, mia madre pianse. Era un grande giocatore e già lo sapevo, ma la cosa fantastica è che col tempo l’ho potuto apprezzare anche come uomo fuori dal campo. Grazie alla moglie che all’epoca lavorava con la Juventus e poi a suo figlio Riccardo. E’ cresciuta un’amicizia e sono stato orgoglioso di aver ricevuto la sua maglia, il giorno in cui ho superato il suo numero di presenze in bianconero. Gaetano è stato un leader: affrontava le cose con grandezza, giocava con eleganza.

Infine racconta un aneddoto con Gianni Agnelli“La prima volta che l’ho incontrato eravamo appena stati eliminati dal Cagliari in Coppa Uefa. Era un momento infelice, eravamo in ritiro e dovevamo affrontare il Parma. L’avvocato si presentò con la Gazzetta che presentava la sfida con il Parma che vinse in Coppa contro l’Ajax. Ci disse: ‘Secondo me siete meglio di quello che c’è scritto qua’. All’inizio non mi parlò ma dopo quella partita feci tre gol e qualche telefonata arrivò anche a me”.

https://www.mediagol.it/palermo/del-piero-il-napoli-e-da-scudetto-bonucci-juve-ho-la-mia-idea-dybala-bianconero-a-vita-solo-se-lo-vorra/

https://www.mediagol.it/juventus/del-piero-invita-ronaldo-cristiano-alla-juventus-ce-posto/

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy