Real Madrid-Inter, Conte: “Noi in crescita. Qualificazione? Possiamo ancora centrarla”

Le parole del tecnico nerazzurro a margine del ko rimediato contro il Real

Antonio Conte

Parola ad Antonio Conte.

Non bastano Lautaro e Perisic: l’Inter crolla contro il Real Madrid nella sfida andata in scena questa sera all'”Estadio Alfredo Di Stéfano” e valida per la terza giornata della fase a gironi della Champions Legue. Un ko analizzato dal tecnico Antonio Conte, intervenuto ai microfoni di “Mediaset” al triplice fischio.

“Il risultato finale lascia l’amaro in bocca sia a me che ai ragazzi. C’è un aspetto che non va sottovalutato: queste partite dimostrano che c’è la crescita. Non so quante squadre vengono qui a Madrid a fare questa partita, vanno sotto di due gol e riescono a mettere la gara in sesto. Abbiamo sfiorato anche il terzo gol e poi abbiamo perso la partita”.

“Secondo me ci sono degli step che questa squadra sta facendo, oggi mi è piaciuta molto la mentalità e la voglia. Questa squadra sta crescendo da tutti i punti di vista, i risultati in questo momento non ci stanno premiando, ma queste prestazioni devono darci ancora più convinzione. Che spiegazione per questi gol subiti? C’è poco da trovare una spiegazione sul retropassaggio, anche se c’è fallo su Hakimi. Sul secondo gol ci siamo fatti beffare, c’è poco da dare spiegazioni ma da migliorare. C’è da lavorare sul dettaglio che in questo caso ci sta penalizzando”.

Conte si è poi soffermato sulle chance dell’Inter di centrare ancora la qualificazione: “Ci sono tre partite, nove punti in palio. Sapevamo che questo fosse il girone più difficile di tutta la Champions League e noi faremo di tutto per passare il turno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy