Rapid Vienna-Inter, Spalletti: “Lautaro? Sa fare un po’ tutto, con Icardi…”

Le parole del tecnico dei nerazzurri al termine della sfida contro gli austriaci

Vittoria importantissima per l’Inter.

In occasione dell’andata dei sedicesimi di finale dell’Europa League i nerazzurri sono scesi sul campo dell’Allianz Stadion per affrontare il Rapid Vienna, riuscendo a trionfare grazie al calcio di rigore trasformato da Lautaro Martinez, che ha dunque sostituito nel miglior modo possibile il capitano Mauro Icardi.

Al termine della gara il tecnico del club lombardo, Luciano Spalletti, è intervenuto in conferenza stampa, commentando così la prestazione dei suoi uomini: “Lautaro? C’è molto del suo su questa vittoria, bisogna dirgli bravo anche perché aveva una responsabilità importante dopo quello che è successo. E’ un calciatore importante, ha fatto salire spesso la squadra oltre al gol. E’ stato messo in condizione perché la squadra ha giocato alta e ha fatto possesso nella loro metà campo, pur non facendo trame di qualità. Lautaro è un giocatore che sa fare un po’ tutto, vediamo se riuscirà a diventare così forte dentro l’area come Mauro. Nel venire incontro e nel pulire palloni comunque è bravissimo, così come nell’uno contro uno. E’ un calciatore forte. Un centravanti lo avevamo comunque, con Lautaro. Dentro l’area Mauro è un rapace, uno che si avventa sulla preda qualsiasi essa sia. Ma con la palla giocata addosso ha caratteristiche diverse e forse Lautaro lo fa meglio. Sono due ottimi calciatori che dentro il gioco di squadra possono esaltarsi per diventare fortissimi“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy