Inter, Zanetti: “Icardi? Vogliamo continuare insieme, è un punto di riferimento”

Inter, Zanetti: “Icardi? Vogliamo continuare insieme, è un punto di riferimento”

Javier Zanetti blinda la cessione di Mauro Icardi e inizia a parlare del futuro dei nerazzurri, soffermandosi sui possibili riscatti di Cancelo e Rafinha

Icardi non si muove dall’Inter.

È questo quanto detto dal vicepresidente nerazzurro Javier Zanetti, protagonista di un evento promozionale con Mastercard. Zanetti ha parlato delle voci di un possibile approdo alla Juventus di Mauro Icardi, ma per ora esclude un suo addio.

Le voci? Non siamo preoccupati perchè lui ha manifestato la sua volontà, siamo in Champions e vogliamo continuare insieme – esordisce Zanetti – Quando scende in campo dimostra quanto tenga all’Inter: mi spiace che non andrà in Russia. Lui ha fatto di tutto per esserci. Mi spiace non vada al Mondiale, ha dimostrato di poterci stare nella Nazionale Argentina. Quando in squadra c’è un campione come lui è normale avere tantissime richieste, però Mauro è il capitano, attaccante e punto di riferimento per l’Inter: noi siamo contenti di averlo all’Inter e lui è contento di starci“.

Zanetti ha anche parlato del futuro di Cancelo e Rafinha, giocatori che l’Inter dovrà decidere se riscattare o meno: “Si son trovati benissimo all’Inter, l’esempio sono le lacrime di Rafinha contro il Sassuolo: ha capito subito cosa voglia dire indossare questa maglia. Cancelo ha dimostrato anche lui le sue qualità, ma sono trattative difficili e Ausilio sta facendo un gran lavoro. Dispiacerebbe non vederli più qui, ma aspettiamo perché c’è ancora tempo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy