Inter, Vecino: “La Champions sarà una motivazione in più. Gol? Il più importante della mia carriera”

Inter, Vecino: “La Champions sarà una motivazione in più. Gol? Il più importante della mia carriera”

L’intervista a Matias Vecino, centrocampista nerazzurro che con il suo gol del 3-2 ai danni della Lazio, ha regalato all’Inter la qualificazione in Champions League dopo 6 anni di assenza

Con il suo gol del 3-2 ai danni della Lazio, ha regalato all’Inter la qualificazione in Champions League dopo ben 6 anni dall’ultima volta.

Queste le sensazioni di Matias Vecino, centrocampista uruguaiano della compagine allenata da Luciano Spalletti, intervenuto ai microfoni di Premium Sport al termine dell’emozionante sfida proprio tra biancocelesti e nerazzurri:

Primo anno e subito Champions
Sì, era il nostro obiettivo. Il gol è stato molto importante perché mancava poco e stava scappando via, ma alla fine abbiamo raggiunto questo traguardo importantissimo per noi. L’Inter deve stare sempre in Champions“.

Gol più importante della carriera?
Sì, anche perché non ne ho fatti tanti“.

Devi sempre giocare a Roma, visto che qui segni sempre
Sì, avevo anche segnato con la Fiorentina qui“.

Avrete Champions e campionato, cosa cambierà?
Sarà una cosa positiva, tutti vogliono giocare la Champions League. Sarà una motivazione in più, poi chi gioca la Champions arriva primo o secondo in campionato“.

Cosa significa l’Inter?

Mi ha impressionato quanta gente segue la squadra, poi ho trovato un club di grandi dimensioni. La prima parte della stagione ho fatto bene, poi la pubalgia mi ha distrutto fisicamente. Ma ci tenevo a tornare per dare il mio contributo“.

Pronto per il Mondiale?

Sì, da martedì iniziamo la preparazione“.

(VIDEO Lazio-Inter, impresa da Champions League: le immagini del trionfo nerazzurro…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy