Inter, pronta la lista UEFA per la Champions League: esclusi Gagliardini e Dalbert

Inter, pronta la lista UEFA per la Champions League: esclusi Gagliardini e Dalbert

I nerazzurri devono presentare una lista ridotta per la Champions League, con restrizioni anche sul valore economico dei giocatori: out pure il portoghese Joao Mario

L’esclusione di Roberto Gagliardini e Dalbert dalla lista UEFA dell’Inter per la Champions League sembra ormai inevitabile.

Il Fair Play Finanziario impone ai nerazzurri una rosa di 22 giocatori al massimo, con pareggio economico tra acquisti e cessioni rispetto alla lista europea di due anni fa. Nel caso della Beneamata, però, mancano i due prodotti del settore giovanile obbligatori, quindi i posti disponibili scendono a 20.

Secondo quanto riportato stamane sull’argomento da La Gazzetta dello Sport, il tecnico del club nerazzurro Luciano Spalletti avrà quindi a disposizione 20 calciatori per affrontare il tosto girone con Barcellona, Tottenham e PSV: 16 giocatori a libera scelta e quattro di formazione giovanile italiana, mentre la società ha rinunciato ai due calciatori provenienti dal proprio vivaio perché di fatto non presenti in rosa (c’era Santon ma è stato ceduto alla Roma).

Pagano dunque Roberto Gagliardini e Dalbert, poiché “colpevoli” di essere stati pagati molto dall’Inter la scorsa stagione, così come non ci sarà il centrocampista portoghese Joao Mario, sempre per lo stesso motivo dei primi due. L’unico altro dubbio resta per la piazza di terzo portiere: a giocarsela Tommaso Berni o il rientrante Raffaele Di Gennaro, con quest’ultimo favorito sul più esperto numero 46. Resta fuori anche il giovane Salcedo, proveniente dal Genoa.

Entro la mezzanotte di stasera la società di Suning invierà alla UEFA la propria lista Champions ridotta e definitiva, ma ormai non ci sono dubbi: sarà ancor di più un duro girone per la compagine nerazzurra.

(VIDEO Bologna-Inter, Nainggolan segna al debutto: le immagini del match)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy