Inter, Asamoah: “Chiesa? Forte ma andava giù senza motivo, non lo sopportavo più…”

Inter, Asamoah: “Chiesa? Forte ma andava giù senza motivo, non lo sopportavo più…”

Le parole di Kwadwo Asamoah, difensore del club nerazzurro, pronunciate nel post partita di Inter-Fiorentina

Il commento di Kwadwo Asamoah.

Il difensore originario del Ghana in forza all’Inter, ha parlato ai microfoni di InterTv in seguito alla vittoria ottenuta in casa dai nerazzurri contro la Fiorentina con il risultato di 2-1. Di seguito le dichiarazioni dell’ex Juventus in merito alla partita: “Sono contento di quanto stiamo facendo come squadra e anche a livello personale. Abbiamo trovato la strada giusta per vincere. So che mi manca un gol, ma l’importante è che arrivino i tre punti. Poi magari più avanti il mio gol arriverà. Stiamo crescendo tanto, il campionato non è facile e ci vuole gente di grande mentalità. Può succedere che subiamo un gol, ma non si deve mollare perché le partite durano 90 minuti. Importantissima questa mentalità. La sfida con Chiesa? Sì, è forte. Ho giocato già molte volte contro di lui, è intelligente e ha gamba. A un certo punto però non lo sopportavo più perché andava sempre giù senza che io facessi nulla“.

(Inter-Fiorentina, Spalletti: “Keita nervoso? Siete casinisti. I nostri gol regolari, cosa volete inventare?”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy