ICC 2018, Spalletti dopo Inter-Lione: “Modric? Sogno insieme ai tifosi, accetterei anche Messi. Lautaro e Icardi…”

ICC 2018, Spalletti dopo Inter-Lione: “Modric? Sogno insieme ai tifosi, accetterei anche Messi. Lautaro e Icardi…”

Le parole del tecnico nerazzurro, Luciano Spalletti, rilasciate nel post partita dell’amichevole tra Inter e Lione valevole per la ICC 2018

Dopo la vittoria ottenuta in amichevole (valevole per l’International Champions Cup 2018) dalla sua Inter per 1-0 contro i francesi del Lione, firmata dal gol del centravanti argentino e neo giocatore nerazzurro Lautaro Martinez, l’allenatore della Beneamata Luciano Spalletti parla ai microfoni di Sky Sport.

(ICC 2018, Inter-Lione 1-0: nerazzurri compatti e ordinati, decide Lautaro Martinez)

Di seguito le dichiarazioni del tecnico toscano in merito alla sfida conclusasi da pochi minuti e non soltanto.

In ogni squadra d’Europa se uno gioca vuol dire che di conseguenza non gioca un altro. Chiaro che poi la matassa di mettere insieme i giocatori nell’undici titolare si sbroglia, ma tutti non possono giocare: si fa la formazione scegliendo e non bocciando. Lautaro? Lui ci mette il fisico, non si sposta di un centimetro e sa gestire la palla, ma è chiaro che poi per quanto riguarda il non intasare la posizione di Icardi qualche volta si defila e viene verso il centrocampo“.

Poi, ovviamente, la domanda sul sogno di mercato della società lombarda, Luka Modric: “La società ha fatto vedere di lavorare in maniera coerente e seria. Stanno cercando di mettere in pratica tutto quello che riteniamo giusto. E’ chiaro che un calciatore di quel livello lì sarebbe un importante per chiunque, figuriamoci per noi. Io continuo a sognare insieme ai tifosi, però abbiamo le carte in regola per sopperire a tutto quello che succederà. Mancano ancora alcuni giorni: se poi all’ultimo momento prendessero Messi lo accetterei volentieri“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy