Calciomercato Inter, non solo Ramires e Mangala a gennaio: piace molto un ex Palermo…

Calciomercato Inter, non solo Ramires e Mangala a gennaio: piace molto un ex Palermo…

I nerazzurri guardano già al mercato di gennaio: bisogna rinforzare difesa e centrocampo. Intanto cresce l’interesse per un ex rosanero e pupillo di Sabatini…

Nonostante oggi sia ancora il primo di Novembre, i nerazzurri si muovono già sul mercato in entrata, pensando a grandi nomi per aumentare il valore tecnico e quantitativo della rosa a gennaio.

(Zamparini: “Colori rosanero importanti per me, io innamorato di Pastore e Dybala”)

Non verranno fatte spese folli durante la sessione invernale del calciomercato. L’Inter, che si gode il secondo posto in classifica sola soletta, dopo la vittoria esterna sofferta sul campo dell’Hellas Verona, farà di certo qualcosa a gennaio per allungare la rosa di Luciano Spalletti e mettere a disposizione del tecnico toscano giocatori pronti e utili alla causa, in grado di far rifiatare chi fino a questo momento ha trascinato la squadra senza mai saltare una gara del campionato di Serie A. Per questa semplice ragione, come scrive Tuttosport, si seguono in particolare tre giocatori che al momento appaiono raggiungibili, tre colpi possibili senza un esborso economico eccessivo, almeno per ciò che concerne il prezzo dei cartellini.

(Champions League: Napoli-Manchester City, le probabili formazioni)

La difesa e il centrocampo: i reparti da rinforzare
Se l’attacco resterà affidato al capitano Mauro Icardi con Eder come validissima alternativa, a centrocampo sono due i nomi segnati sul taccuino del direttore sportivo Ausilio e del coordinatore dell’area tecnica Suning Sports Group, Walter Sabatini: il primo è il brasiliano Ramires (l’ex Chelsea milita oggi al Jiangsu, club proprio di proprietà Suning) e uno dei più grandi talenti della storia del Palermo, l’argentino Javier Pastore.

Se per il primo non ci sono grossi problemi, visto che la società proprietaria del cartellino è praticamente la stessa, per il secondo la situazione è differente: col Paris Saint-Germain si parla infatti di uno scambio con Joao Mario, pronto a volare verso Parigi. L’argentino, pupillo di un altro ex rosanero come Walter Sabatini, è l’uomo perfetto per il 4-2-3-1 nerazzurro. Infine sarà fondamentale un colpo in difesa, visto che al momento i centrali sono solamente tre (Ranocchia e la coppia titolare SkriniarMiranda): seguito con costanza in estate, Eliaquim Mangala, fuori dai piani di Pep Guardiola al Manchester City, può arrivare in prestito secco o con obbligo di riscatto.

(VIDEO, compleanno Palermo: gli auguri del club e il messaggio di Zamparini)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy