Calciomercato Inter, Modric strizza l’occhio ai nerazzurri: il croato rifiuta il rinnovo con il Real Madrid

Calciomercato Inter, Modric strizza l’occhio ai nerazzurri: il croato rifiuta il rinnovo con il Real Madrid

Luka Modric conserva ancora l’idea di lasciare Madrid: l’Inter resta alla finestra e continua a sognare il centrocampista croato

L’Inter non molla la presa per Luka Modric.

Il club nerazzurro è stato vicino al colpaccio in estate, ma il secco rifiuto da parte del Real Madrid ha sbarrato la strada ad ogni eventuale possibile trattativa. Il centrocampista croato, però, continua, imperterrito, a strizzare l’occhio agli interisti, spinto anche dai connazionali Šime Vrsaljko, Ivan Perisic e Marcelo Brozovic.

Nel frattempo, l’entourage del giocatore sarebbe ancora in contatto con la dirigenza nerazzurra, e Beppe Marotta starebbe lavorando dietro le quinte per coronare il sogno dell’Inter.

Secondo quanto riporta l’odierna edizione de La Gazzetta dello Sport, il presidente Florentino Perez, intento a preparare un cambio generazionale avrebbe offerto il rinnovo al classe ’85 ma il giocatore, che conserva ancora l’idea di lasciare Madrid per trasferirsi a Milano – alla corte di Luciano Spalletti -, avrebbe rifiutato la proposta del numero uno dei Blancos.

Di seguito, un un breve estratto.

“Florentino Perez sta preparando un brusco cambio generazionale e il campione croato pensa ancora a cambiar aria. Ad agosto il presidente del Real gli ha sbarrato la strada per Milano e gli ha proposto di rinnovare il contratto in scadenza tra 17 mesi. Ma il giocatore ha resistito alle lusinghe, lui l’idea di venire all’Inter la conserva. Per la gara con il Barcellona si è visto a San Siro Vlado Lemic, l’uomo che lo ha portato in Spagna”.

“I bene informati dicono che Ausilio non ha mollato la presa: se al Bernabeu salisse all’improvviso la temperatura, i nerazzurri sarebbero pronti a intervenire in fretta. E quel che ora appare arduo potrebbe diventare in breve realtà. È vero che l’orgoglioso Perez in estate ha addirittura denunciato il caso alla Fifa, ma non può tirare troppo la corda. Modric non è tipo da fare piazzate, ma è molto determinato. Qualcosa a gennaio accadrà o saranno le prove generali per la riapertura delle liste a luglio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy