Calciomercato Inter, il PSG punta Icardi: prende quota il super scambio con Cavani. I dettagli

Calciomercato Inter, il PSG punta Icardi: prende quota il super scambio con Cavani. I dettagli

In forte dubbio la permanenza dell’ex capitano dell’Inter a Milano: a Parigi prende forma lo scambio Cavani-Icardi

Ancora da delineare il futuro di Mauro Icardi. 

L’attaccante argentino e l’Inter hanno sancito una tregua definitiva, almeno fino al termine della stagione: le due parti hanno deciso di andare oltre per raggiungere un obiettivo importante come la qualificazione alla prossima Champions League, ciò nonostante il futuro dell’ex capitano nerazzurro sembra sempre più lontano da Milano.

Nonostante sia stato reintegrato regolarmente in squadra, Maurito non è ancora riuscito a ricucire il rapporto con i tifosi che hanno chiesto a più riprese la sua cessione. Nella sessione estiva di calciomercato i supporters nerazzurri potrebbero essere accontentati. Sul centravanti, racconta La Gazzetta dello Sport, sarebbe piombato il PSG: il club parigino, infatti, avrebbe messo nel proprio mirino Icardi, vista la possibilità di addio di Edinson Cavani, il cui contratto scadrà nel 2020.

“C’è un incrocio incredibile tra Edinson Cavani e Mauro Icardi nella trama che sta prendendo forma a Parigi. L’interesse emerso per l’ex capitano dell’Inter va di pari passo con le mosse dell’attaccante uruguaiano con il contratto in scadenza nel 2020. In attesa che i due club facciano le rispettive valutazioni negli ultimi tempi gli intermediari di riferimento stanno battendo questa doppia pista, ben sapendo che in questa vicenda ha un ruolo importante anche l’Atletico Madrid, alle prese con una serie di rilevanti problematiche in attacco. Sebbene Griezmann continui a giurare fedeltà, non possono essere escluse nuove lusinghe estive per lui. E lo stesso rapporto con Diego Costa mostra crepe preoccupanti. Non a caso Miguel Angel Gil a gennaio (prima di chiudere per Morata) aveva bussato alla porta dell’ex del Napoli, raccogliendo una disponibilità di massima. Ed è il motivo per cui adesso al Psg si stanno guardando intorno, guarda caso puntando i fari su quel Maurito già entrato nel mirino dei vertici dei colchoneros. Due candidature alternative, detto chiaro e tondo, che potrebbero condizionare non poco le strategie di mercato interista.

L’a.d. Beppe Marotta e il d.s. Piero Ausilio valutano il loro centravanti non meno di 70 milioni di euro, un prezzo fisso: senza sconti. Allo stesso tempo il ricco club francese, di proprietà qatariota, deve fare i conti con i limiti del Fair Play Finanziario e cerca (incredibile a dirsi) affari sostenibili sotto il profilo economico. Con queste basi di partenza s’intuisce la necessità d’individuare idee parallele, magari con degli scambi interessanti. Tanto per intendersi: con un giocatore del Psg gradito ai nerazzurri potrebbe salire anche la quotazione dello stesso Icardi. L’ipotesi più suggestiva porterebbe proprio Cavani all’Inter al posto di Icardi, ma è un’idea di lavoro più che altro teorica, considerando che il Matador guadagna 10 milioni netti, più ricchi premi. Con questi presupposti si fa passare anche i mugugni per i dispetti di Neymar. Ma soprattutto i vertici nerazzurri non intendono alzare in maniera eccessiva il proprio tetto salariale – scrive il noto quotidiano –“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy