Calciomercato Inter, gennaio è alle porte: da Giroud a Darmian, la lista dei desideri di Conte…

L’inter inizia a programmare il futuro: ecco la lista dei desideri di Antonio Conte. Tra sostituti e innesti si vuole creare una squadra competitiva e con grande valore tecnico…

Dopo la vittoria a San Siro dell’Inter contro l’Hellas Verona, conquistata sabato 2 novembre, vinta per 2 a 1 grazie ai gol messi a segno da Matias Vecino e Nicolò Barella, la squadra di Antonio Conte si muove in prospettiva calciomercato.

Inter-Verona, la dedica di Conte: “Complimenti ai ragazzi, presa la strada giusta. Questa vittoria…”

E’ proprio l’allenatore leccese ad aver richiesto due giocatori dotati di elevata forza tecnica. I primi nomi della lista dei possibili acquisti sono quelli di Olivier Giroud e Matteo Darmian. Per quanto riguarda il francese, Antonio Conte lo conosce molto bene poiché allenato ai tempi del Chelsea. Ed il fatto che in Inghilterra stia trovando poco spazio, in questa prima parte di stagione, potrebbe convincere il calciatore ad accettare la richiesta da parte del club nerazzurro e lasciare Londra già nei prossimi mesi. L’unico problema, in questo caso, è rappresentato dall’ingaggio elevato percepito da Giroud avendo pur sempre 33 anni.

In alternativa all’attaccante dei Blues, in cima alla lista dei desideri di Beppe Marotta vi sarebbero anche Christian Kouamè, Andrea Petagna e Kevin Lasagna. Per la fascia, invece, l’Inter starebbe continuando a monitorare la situazione relativa al futuro del terzino del Parma, alla luce dell’ottimo rapporto con la società ducale. Difficile ipotizzare, al momento, una cessione di Darmian nel corso della sessione invernale di calciomercato. Qualora non dovesse concretizzarsi il trasferimento dell’ex Palermo alla corte di Conte, lo staff nerazzurro potrebbe valutare altri profili, come quelli di Emerson Palmieri e Marcos Alonso del Chelsea, oltre quello di Kostic dell’Eintracht Francoforte.

Infine, un’altra priorità di Marotta resta il centrocampo. Il mediano spagnolo Borja Valero oramai non rientra più nei piani di Conte, che vorrebbe tornare ad allenare Arturo Vidal, approfittando del momento critico tra la società blaugrana, che non sembra aprire trattative di rinnovo, e il giocatore stesso. Se il cileno non dovesse arrivare, le altre opzioni risultebbero essere Nemanja Matic e Rodrigo De Paul, anche se l’Udinese non sembra intenzionata a cedere quest’ultimo per una cifra inferiore ai 30 milioni di euro.

Inter, Conte batte anche Mourinho: quando il Palermo di Guidolin tallonava i nerazzurri…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy