Verona-Fiorentina, Juric: “Contento per la prestazione, è mancata una cosa”. E sulla Superlega..

Le dichiarazioni del tecnico giallo blu

juric

Parola a Ivan Juric.

Serie A, Verona-Fiorentina 1-2: i viola ritrovano la via del successo, altra sconfitta per Juric

Il tecnico del Verona ha così analizzato ai microfoni di Sky Sport la sconfitta contro la Fiorentina di Iachini: “Nell’arco di un campionato ci sono questi momenti. I miei ragazzi hanno dominato, faccio i complimenti a loro. Abbiamo concesso poco e quel poco è bastato a prendere due gol. Bisogna accettare questo momento, vedere gli errori. Dentro di me soddisfazione per la prestazione ma dispiacere per il risultato. La squadra ha dimostrato di esserci. Bisogna essere realisti. Oggi nel primo tempo abbiamo espresso un gran calcio. Adesso va così.. ora bisogna finire bene ma i ragazzi mi hanno dimostrato che ci sono mentalmente. Cambio modulo? La scossa non serve in questo senso. Bisogna cercare altre soluzioni, per me questa è una fase di crescita. Oggi abbiamo dato spazio a chi non giocava da tempo. In questo momento ci gira male”.

Verona
GENOA, GE – NOVEMBER 10: Marques Allan of Napoli and Daniel Bessa of Genoa compete for the ball during the Serie A match between Genoa CFC and SSC Napoli at Stadio Luigi Ferraris on November 10, 2018 in Genoa, Italy. (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

“Abbiamo avuto tante occasioni.. tra cui l’opportunità fantastica creata da Bessa. Sono soddisfazioni… è mancato il risultato. Nelle partite chiuse i campioni risolvono i match. Noi stiamo migliorando, per ora non è sufficiente. I ragazzi ci credono, lavorano quotidianamente. Continuiamo a lavorare per migliorare. Ripeto, oggi prestazione di altissimo livello. Dobbiamo vedere le cose positive. Io penso che abbiamo affrontato quest’annata con molte problematiche. Concretezza e fase difensiva le nostre prerogative. Piano piano siamo migliorati con il gioco ma in costruzione non siamo ancora così solidi come vorrei. La strada è questa: non perdere la cattiveria agonistica. Adesso abbiamo sette partite, i ragazzi sono carichi e stanno bene. Vogliamo migliorare per diventare una squadra forte”.

Chiosa finale di Ivan Juric sulla nota questione che sta facendo parlare di sé in tutto il mondo:Superlega? Penso che oggi Roberto De Zerbi ha parlato bene (LEGGI QUI) per dire cosa è per noi il calcio. Per noi il calcio è sentimento profondo. Fare un campionato chiuso a me non piace.. Tutto gira attorno ai soldi, ormai nel mondo capitalistico è così

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy