Gallery Palermo-Catania: gli striscioni esposti al “Renzo Barbera”

I tifosi sono rimasti vicino alla squadra attraverso alcuni striscioni

Il Palermo tra pochi minuti scenderà in campo nella sfida contro il Catania.

I rosanero alle ore 21,00 affronteranno gli etnei ridando così vita propria a un derby che in Sicilia mancava ormai da sette anni. Gli uomini di Roberto Boscaglia saranno privi di 12 elementi tra contagiati Covid e squalificati, gli undici che inizieranno il match del “Barbera” dovranno anche concluderlo dato che in panchina vi sarà solo il secondo portiere rosanero. Intanto i tifosi di casa, nonostante lo stadio sarà vuoto, hanno pensato bene di stare vicino alla squadra attraverso alcuni striscioni che sono statu posizionati in Curva Nord. Resta più impresso quello che recita: “Prima sedes, corona regis et regni caput”. Una frase latina che si traduce in “La prima sede, la corona del re e la capitale del regno” e che fa riferimento agli antichi privilegi della città che divennero le basi dopo la fondazione del Regno di Sicilia che avvenne con l’incoronazione di Ruggero II d’Altavilla nel giorno di Natale del 1130.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy