Sampdoria-Fiorentina, Prandelli: “Adesso diventa difficile. Gol di Keita e scommessa Vlahovic, vi dico tutto”

Le dichiarazioni del coach della Viola

Udinese-Fiorentina

La Viola continua a fare fatica.

Serie A, 22a giornata: Muriel all’ultimo respiro e l’Atalanta va, vince anche la Samp. Risultati e classifica

La compagine guidata da Cesare Prandelli ha perso, nel corso di questo pomeriggio di Serie A, punti decisivi contro la formazione di Claudio Ranieri. Continua ad arrancare la Fiorentina e lo sa bene l’ex tecnico del Genoa che, ai microfoni di Dazn, ha analizzato la prestazione dei suoi in modo decisamente insoddisfatto. In particolare, il tecnico del club di Rocco Commisso si è però soffermato sulle ingenuità che sono costate care alla sua formazione. Di seguito, le sue dichiarazioni.

Sampdoria-Fiorentina

Sampdoria-Fiorentina, Ranieri: “Partita difficile, Candreva e Quagliarella determinanti. Damsgaard..”

Diventa difficile commentare una partita così. Abbiamo commesso due errori ingenui e abbiamo subito due gol, avremmo meritato di più. Quando arriviamo in area dobbiamo essere meno frenetici e più cinici. Stiamo lavorando per migliorare la mentalità e dal punto di vista tattico, per me oggi è difficile perché non ero contento sul pareggio, figuriamoci dopo la sconfitta. Non dobbiamo demoralizzarci e perdere autostima, e soprattutto migliorare la fase offensiva non essendo frenetici – spiega ancora Prandelli – Il gol di Keita? Non l’ho visto ma non penso che il portiere abbia chiamato la palla, in ogni caso Vlahovic non deve abbassare la testa. Dušan ha grandi margini di miglioramento, delle volte se non può essere determinante, deve saper giocare per la squadra, ma sono molto contento di lui ovviamente”, ha concluso il tecnico della Fiorentina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy