Roma-Fiorentina, Galli senza filtri: “Iachini è al punto di non ritorno. E’ stato imbarazzante”

Le dichiarazioni rilasciate dall’ex portiere della Fiorentina

Quale futuro per Beppe Iachini?

L’ennesima sconfitta in campionato maturata contro la Roma di Paulo Fonseca e le prestazioni tutt’altro che brillanti offerte fin qui dalla compagine viola, potrebbero costar caro al tecnico ex Palermo. In tal senso, decisiva potrebbe essere la sfida contro il Parma, in programma sabato sera allo Stadio “Ennio Tardini”. In caso di addio, sono diversi i nomi accostati alla Fiorentina nelle ultime settimane: da Walter Mazzarri a Roberto D’Aversa, con la suggestione Maurizio Sarri sullo sfondo.

Intanto, chi ha detto la sua in merito al momento della squadra di Iachini è stato Giovanni Galli, ex portiere della Fiorentina, intervistato ai microfoni di ‘Lady Radio’.

“Ve lo avevo anticipato della coppia d’attacco Ribery-Callejon… Diciamo che per i primi 10-15 minuti mi è sembrata una Fiorentina libera mentalmente e ci sono state un paio d’occasioni. Il resto è stato imbarazzante. Dal gol di Spinazzola in avanti penso di essermi anche appisolato un paio di volte: poche idee, la squadra ha perso certezze ed entusiasmo. Se metti insieme tutto questo diventi una squadra triste, non sviluppi e non hai niente da dare. Se hai un’idea, ti aggrappi a quella, se hai la condizioni fisica, corri più degli avversari, ma la Fiorentina ha perso la gioia ed il piacere di giocare. Vedo Iachini in difficoltà nelle scelte, penso che si sia arrivati ad un punto di non ritorno, e lo dico con dispiacere. In questo momento non c’è equilibrio tattico, e questo dovrebbe trasferirlo l’allenatore: lui, però, dovrebbe avere il supporto di tutta la società”, sono state le sue parole.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy