Napoli-Fiorentina, Iachini: “Serve una partita perfetta. Gattuso? Ecco cosa penso di lui”

Napoli-Fiorentina, Iachini: “Serve una partita perfetta. Gattuso? Ecco cosa penso di lui”

Il tecnico della Fiorentina è intervenuto ai microfoni ufficiali del club alla vigilia della sfida contro il Napoli

La grande sfida di Beppe Iachini.

Domani sera sul campo dello stadio San Paolo andrà in scena la sfida tra il Napoli e la Fiorentina, che si affronteranno in occasione dell’anticipo serale della ventesima giornata di Serie A. Dopo la splendida vittoria in Coppa Italia contro l’Atalanta, i viola vorranno certamente provare a realizzare un’altra impresa, battendo gli azzurri davanti ai loro tifosi.

Alla vigilia del match il tecnico dei viola, Beppe Iachini, è intervenuto ai microfoni ufficiali del club rilasciando le seguenti dichiarazioni: “Quando si subentra si spera sempre che l’impatto sia giusto. C’è stata grande disponibilità da parte dei ragazzi. Abbiamo lavorato su tutti gli aspetti e portare a casa i risultati non è scritto. La squadra ha disputato ottime partite per impegno, dell’organizzazione, della mentalità e dell’impegno. A Bologna per 30 secondi non abbiamo vinto la partita. Guardiamo avanti perché il bicchiere è mezzo pieno. Contro la Spal non abbiamo giocato bene perché c’era grande tensione. Abbiamo cancellato e resettato e fatto una grande partita contro l’Atalanta. Ora ci aspetta un avversario difficile come il Napoli: siamo chiamati a fare una grande prestazione. C’era successo già contro l’Atalanta con 24 in meno di recupero. Il Napoli ha avuto la possibilità di riposare di più ma noi dobbiamo lavorare e non creare alibi. Dobbiamo recuperare più energie possibili per affrontare un avversario che è ben organizzato e che sta giocando bene. Il lavoro di Gattuso si vede e dobbiamo essere concentrati e attenti: serve una partita perfetta perché loro hanno giocatori forti che possono cambiare il match con una giocata. Ci siamo incrociati da allenatori. E’ molto preparato e sono convinto che sia arrivato a Napoli in un momento non facile. La squadra ti deve conoscere e serve tempo e lavoro per portare le idee sul campo. Il Napoli ha scelto un ottimo allenatore e deve continuare il suo percorso di crescita. Lui saprà accontentare la piazza ma speriamo lo faccia dalla settimana prossima. Noi però siamo la Fiorentina e dobbiamo fare una prestazione importante per portare a casa il risultato“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy