Fiorentina-Spezia, Pradé: “Castrovilli out per scelta tecnica, Kokorin non al 100%. Classifica? Ecco cosa volevamo”

Le paroel del DS della Fiorentina, Daniele Pradé, nel pregara del match contro lo Spezia

Fiorentina

Quando i migliori mancano la squadra non è migliore, e Ribery è un riferimento anche al di fuori dal campo. C’è amarezza e delusione, non pensavamo di ritrovarci con questa classifica ma ora dobbiamo combattere

A pochi minuti dall’inizio del match FiorentinaSpezia, il DS viola, Daniele Pradè, intervistato ai microfoni del format “Sky Sport” prima della gara del “Franchi”, ha parlato delle assenze pesanti che condizionano le scelte del tecnico Cesare Prandelli. Di seguito le dichiarazioni del dirigente della società toscana.

Fiorentina

Castrovilli è in panchina? La scelta è tecnica, ci stanno le rotazioni con i centrocampisti forti che ci sono. Sarà pronto se dovesse subentrare. Come sta Kokorin? Per generosità ha spinto troppo, aveva vecchie cicatrici. Non è al 100% ma è su una buona strada, l’abbiamo preso per il futuro oltre che per il presente, speriamo di averlo presto. Fa specie la classifica? “Volevamo un campionato diverso, per migliorarci anno dopo anno. Dobbiamo andare avanti e non essere belli ma efficaci. Giocatori sono poco abituati alla lotta salvezza? “Non devono esserci alibi, anche se non fossero abituati dobbiamo essere bravi noi dirigenti. Però sono convinto che con Commisso la squadra diventerà fortemente competitiva”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy