Fiorentina-Spal, Iachini: “Vittoria per togliere la testa dalla sabbia, oggi contava solo una cosa”

Fiorentina-Spal, Iachini: “Vittoria per togliere la testa dalla sabbia, oggi contava solo una cosa”

Le parole del tecnico viola al termine del successo ottenuto contro i ferraresi, trovato grazie alla realizzazione di German Pezzella a 10 minuti dal termine

La Fiorentina conquista un importante successo superando per 1-0 la Spal di Semplici.

Un successo di misura per i viola che non vincevano in casa dallo scorso 6 ottobre, nell’arco dei 90 minuti però hanno rischiato a più riprese di uscire dalla gara senza punti. Il tecnico dei toscani, Beppe Iachini, in conferenza stampa, ha parlato della prestazione dei suoi confermando che oggi l’unica cosa che contava era vincere.

“Siamo qui da dodici giorni e la bacchetta magica non ce l’ho. In due partite abbiamo dimostrato solidità. Non ho la presunzione di poter dire che questa è la mia Fiorentina. I primi venti minuti abbiamo giocato bene, poi abbiamo sbagliato qualche passaggio e abbiamo perso serenità. Io ho vissuto diverse esperienze di questo tipo. I ragazzi sentono questa situazione. Era dal 6 ottobre che non vincevamo in casa. Ci sono delle pressioni che si riversano sulla gamba e sulla mente. Leggi sbagliando qualche giocata e quindi perdi anche quelle piccole certezze che abbiamo assimilato insieme. Noi dovevamo prendere i tre punti in tutti i modi, sia con le buone che con le cattive. La squadra ha rischiato quasi nulla, per il resto la squadra ha dimostrato solidità. Certo dobbiamo migliorare, ma andremo a lavorare proprio per questo. Tre punti per togliere la testa dalla sabbia. Se sono qui è perché c’era qualche difficoltà. Non abbiamo fatto nulla ma abbiamo ampi margini di crescita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy