Fiorentina-Sassuolo, Montella: “Sconfitta che non ci voleva. Rigore? Era netto”

Fiorentina-Sassuolo, Montella: “Sconfitta che non ci voleva. Rigore? Era netto”

Le parole del tecnico dei viola in merito alla sconfitta subita contro i neroverdi

Brutta sconfitta per la Fiorentina.

L’ultimo match della trentaquattresima giornata di Serie A ha visto i viola ospitare il Sassuolo tra le mura dello stadio Artemio Franchi, alla ricerca di una vittoria utile a risalire la classifica. A trionfare sono stati però gli ospiti, che si sono imposti per 1 a 0 grazie al gol di Domenico Berardi e hanno raggiunto il decimo posto in classifica.

Al termine del match il tecnico del club toscano, Vincenzo Montella, ha parlato ai microfoni di Sky Sport, commentando così la prestazione dei suoi uomini: “Periodo nero? Una sconfitta che non ci voleva, oggi. La squadra era disunita e devo capire perché. Bisogna confrontarsi con la società e pensare alle strategie future, non capisco il motivo di una prestazione del genere. Devo capire se mancavano le motivazioni e se così fosse non doveva accadere perché non vinciamo da troppo tempo. Rigore? Era netto, non capisco perché dalla panchina del Sassuolo accusavano Chiesa di essere scorretto; mi sembra che abbia provato anche a rimanere in piedi. Oggi eravamo lenti nella manovra e abbiamo bisogno di velocizzare l’impostazione di gioco. Le tre partite precedenti la squadra ha giocato con animo e qualità, oggi abbiamo dato il peggio di noi stessi e dobbiamo capire se è stata mancanza di personalità o di carenza di stimoli. A questi livelli non ci si possono permettere determinate mancanze“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy