Fiorentina, Pezzella: “Astori è sempre con noi, mi ha cambiato in tutto. Contro la Juventus…”

Il capitano dei viola ha parlato del suo infortunio e del prossimo impegno di campionato contro i bianconeri

German Pezzella suona la carica.

La Fiorentina non sta vivendo un periodo particolarmente gioioso, dal momento che è ancora alla ricerca di una vittoria che manca da sei partite. I viola hanno bisogno di ritrovare il ritmo d’inizio stagione per provare a risalire la classifica e ritornare in zona europa, e proveranno a trovare la svolta decisiva nella prossima giornata di campionato, quando sul campo dell’Artemio Franchi scenderanno gli eterni rivali della Juventus.

Una partita che il capitano del club toscano non vuole certamente perdersi, come da lui stesso dichiarato a margine dell’evento Hall of Fame Fiorentina: “Non siamo riusciti a vincere nelle ultime sei partite, ma è anche vero che abbiamo solo tre sconfitte in campionato. Chiaro che manca qualcosa, soprattutto fuori casa. Ci manca quella cosina in più per vincere di più ma siamo sulla strada giusta. La partita contro la Juventus? Sicuramente sono forti, ma in campo siamo undici contro undici. Noi proveremo a fare quello che abbiamo fatto fin qua, anche meglio. Quando abbiamo giocato bene abbiamo fatto buone prestazioni. L’infortunio? Oggi ho ripreso ad allenarmi con il gruppo. Proverò a migliorare ogni giorno, vedremo se ce la farò. Come si ferma Cristiano Ronaldo? Non c’è una formula, la Juve ha tanti buoni giocatori. Simeone? Ho pochi consigli da dargli ma gli sto sempre accanto per lasciarlo tranquillo. Lavorando, magari già sabato, tornerà al gol“.

Impossibile non ricordare l’ex capitano Davide Astori: “Per me è un onore essere qua, per lui. Era un riferimento per tutta la squadra, tutti abbiamo lo stesso sentimento. E’ sempre con noi, mi ha cambiato in tutto, quello che è successo rimane dentro di me“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy