Fiorentina-Juventus, Frey: “Per i viola sfida importante, non mancheranno gli stimoli. Maledetto VAR…”

Fiorentina-Juventus, Frey: “Per i viola sfida importante, non mancheranno gli stimoli. Maledetto VAR…”

L’ex portiere della Fiorentina ha commentato la prossima gara di campionato tra i viola e la Juventus

Big match anche nella terza giornata di Serie A.

Dopo la sosta per le Nazionali il campionato è pronto a ripartire, e alle ore 15 tra le mura dello stadio Artemio Franchi andrà in scena la sfida tra la Fiorentina e la Juventus: i due rivali storici si affronteranno per conquistare i tre punti, in un match che si prospetta già molto caldo.

A pochi giorni dal fischio d’inizio l’ex portiere dei viola, Sebastien Frey, è intervenuto ai microfoni di Lady Radio, commentando così la sfida: “Quest’anno la partita con la Juventus sarà doppiamente importante. Sia per il risultato sia per dare una svolta al campionato: siamo partiti con due sconfitte e sarebbe bello cominciare a far punti con la più forte del campionato. Poi gli stimoli, per una partita del genere, non mancheranno. Devo dire che la prima col Napoli non la chiamerei proprio sconfitta. Sappiamo le decisione arbitrali che sono state prese e portare a casa dei punti era fattibile nonostante il grande avversario. Maledetto VAR: se non lo sfruttano gli arbitri si prendono le loro responsabilità. Devono usarla per prendere decisioni dubbie. Ora mi auguro che il mio amico Franck Ribery sia al meglio per poter dare una mano alla squadra. Ribery? È un campione, un fuoriclasse. È importante che si sia rimesso in discussione: dimostra la voglia che ha di giocare e divertirsi. È un grande professionista e può dare i consigli giusti ai giovani: il suo acquisto è stato un segnale importante da parte della nuova società“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy