Fiorentina-Inter, Muriel: “Abbiamo personalità, non molliamo mai. Puntiamo all’Europa League…”

Le dichiarazioni dell’attaccante della Fiorentina, Luis Muriel, dopo l’assurdo pareggio maturato contro l’Inter

Rocambolesco 3-3 tra Fiorentina ed Inter nel posticipo domenicale della 25a giornata di Serie A.

Al Franchi è successo di tutto: ad aprire le marcature è stato De Vrij con un’autorete, ma dopo soli 5 minuti l’ex Vecino ha pareggiato i conti. In chiusura di primo tempo e in apertura della ripresa Politano e Perisic hanno poi portato i nerazzurri in vantaggio, sul parziale di 3 a 1. Ma Luis Muriel, subentrato a Simeone, al 74′ ha accorciato le distanze e durante i 7 minuti di recupero, al 101′, Veretout ha pareggiato sul discusso rigore assegnato per un non chiaro fallo di mano di D’Ambrosio.

Le decisioni dell’arbitro, Rosario Abisso, hanno fatto discutere e non poco i nerazzurri, furiosi per l’esito della gara. Ma tra proteste e polemiche arbitrali, non è passata inosservata la magia di Muriel, che con una rete strepitosa su punizione ha riacceso le speranze degli uomini di Stefano Pioli: “È stato veramente un bel gol, sono felicissimo“.

“Questa è una squadra che non molla mai – ha aggiunto l’attaccante intervenuto ai microfoni di Sky -, siamo stati bravi anche contro l’Inter a reagire e a riprenderla nonostante il doppio svantaggio. Abbiamo personalità e questa è una squadra che ci crede sino alla fine e merita complimenti. Crediamo nella possibilità di poter raggiungere il piazzamento europeo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy