Fiorentina: furia Della Valle, si salvi chi può. Anche Corvino in discussione, ex rosa pronto a sostituirlo

Fiorentina: furia Della Valle, si salvi chi può. Anche Corvino in discussione, ex rosa pronto a sostituirlo

La dirigenza viola non è contenta della stagione dei toscani, pronta una rivoluzione in estate

Settimana da dimenticare in casa Fiorentina che, dopo aver perso a Bergamo contro l’Atalanta e aver salutato la Coppa Italia al penultimo gradino del cammino verso l’ambito premio, è caduta anche in campionato contro il Sassuolo.

Stagione travagliata del club gigliato che, dopo l’addio di Stefano Pioli, non ha trovato con Montella il cambio di trend sperato dalla dirigenza viola. Che in estate ci fosse bisogno di una piccola rivoluzione non è un segreto, l’addio del tecnico, poi esonerato, non era mistero e la società stava già muovendosi per trovare il giusto sostituto. Poi i cattivi risultati in campo ed una stagione da archiviare il prima possibile hanno reso tutto più frenetico ed urgente, con i Della Valle tutt’altro che contenti dei risultati ottenuti. Ecco perché, all’indomani della debacle contro il Sassuolo, la società toscana non ha rispettato il riposo per far fronte a tutte le problematiche del caso. Tutti in bilico, secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Repubblica, nessuno escluso. Anche Pantaleo Corvino è in discussione dopo che, negli ultimi mesi, aveva guidato sapientemente il ds Freitas nei colpi di mercato. L’addio del portoghese era già stato messo in conto, ora però i gigliati vogliono vederci chiaro e il divorzio con Corvino potrebbe essere dietro l’angolo. Tra i possibili nomi in lizza per sostituirlo c’è quello del palermitano Pietro Accardi, attuale ds dell’Empoli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy