Fiorentina, Commisso: “Vorrei che Chiesa diventasse una bandiera, è il simbolo della squadra”

Fiorentina, Commisso: “Vorrei che Chiesa diventasse una bandiera, è il simbolo della squadra”

Le parole del neo presidente del club viola che si proietta già all’inizio della prossima stagione

Rocco Commisso blinda Federico Chiesa.

Il neo presidente della Fiorentina, nel corso di un’intervista rilasciata a “Il Corriere dello Sport“, ha parlato del futuro del club viola e in particolar modo dell’intenzione di tenere in Toscana il giovane talento.

“Chiesa? Non ho chiamato il padre per lo stesso motivo, Federico era impegnato in un Europeo e non mi sembrava giusto chiamarlo. Ho fiducia di tenerlo con noi e di renderlo una bandiera, costruendogli una squadra attorno. Siamo orgogliosi di lui, è figlio del settore giovanile, simbolo di una squadra. Mi ha colpito il calore riservato a me e a mia moglie, proprio lei mi ha spinto a comprare questo club. Volevo affacciarmi sul calcio italiano e lei mi ha detto di prendere la squadra di una bella città, così abbiamo scelto la Fiorentina”.

Serie A, la nostalgia di Giovinco: “Adesso sono concentrato sull’Al-Hilal. Ritorno? Mai dire mai”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy