Enrico Chiesa sull’exploit del figlio: “Federico si gestisce da solo, la Fiorentina è stata brava con lui”

Le parole di Enrico Chiesa, padre dell’attaccante della Fiorentina: “Ha raggiunto un livello importante, ma ha un percorso ancora molto lungo davanti”.

E’ stato convocato dal commissario tecnico dell’Italia Under-21, Luigi Di Biagio, per le sfide contro Polonia e Spagna, rispettivamente in programma giovedì 23 marzo (a Cracovia) e lunedì 27 marzo (allo Stadio Olimpico di Roma).

Stiamo parlando di Federico Chiesa, il figlio d’arte che tanto bene sta facendo in questa stagione con la maglia della Fiorentina. Intervistato ai microfoni di ‘Forza Viola Live’, anche Enrico Chiesa – padre del classe ’97 – ha parlato dell’exploit dell’attaccante.

“Federico vive ancora con noi, sta bene a casa sua. Per quello che riguarda il calcio si gestisce da solo, mentre è grazie alla madre che Federico riesce ad abbinare lo studio al calcio. Grazie al fratello ed alla sorella, prosegue il suo percorso da studente – ha dichiarato -. La sua esplosione? Federico è molto bravo e come tutti i ragazzi di 19 anni è tranquillo e sereno. Ogni figlio ha un percorso importantissimo. Come mi chiama? Babbo o papà, o a volte Enrico. La Fiorentina è stata molto brava con lui, per il calcio Federico si gestisce da solo, non sono mai invadente. Un ragazzo deve crescere tramite i propri errori. Ha raggiunto un livello importante, ma ha un percorso ancora molto lungo davanti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy