Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

Qatar 2022

Play Off Qatar 2022, Portogallo-Turchia, Austria-Galles e Svezia Repubblica Ceca

Play Off Qatar 2022, Portogallo-Turchia, Austria-Galles e Svezia Repubblica Ceca

La preview delle semifinali valide per l’accesso alla finale play off di Portogallo-Turchia, Austria-Galles e Svezia-Repubblica Ceca

⚽️

In contemporanea con la sfida tra Italia e Macedonia, il Portogallo di Cristiano Ronaldo va a caccia della finale play off contro la Turchia. Sfida sulla carta nettamente a favore degli iberici visto il divario tecnico tra le due squadre, complice il fatto dell’ultimo deludente periodo del calcio turco, in netta discesa nell’ultimo biennio. Per gli uomini di Santos un girone di qualificazione altamente deludente, arrivati dietro alla Serbia, perdendo il primo e pareggiando lo scontro diretto con Vlahovic e compagni.

Pesanti assenze quelle di Rubén Dias, Rubén Neves, Pepe, Renato Sanches e Semedo, sopperite da un grande organico a disposizione.

Di seguito le probabili formazioni:

PORTOGALLO (4-2-3-1): Rui Patricio; Cancelo, Djalò, Fonte, Nuno Mendes; Danilo Pereira, Moutinho; Bernardo Silva, Bruno Fernandes, Joao Felix; Cristiano Ronaldo. Ct. Santos.

TURCHIA (4-4-2): Cakir; Celik, Demiral, Soyuncu, Erkin; Omur, Ozdemir, Calhanoglu, Akturkoglu; Yilmaz, Dervisoglu. Ct. Kuntz.

Dall’altra parte del tabellone oltre alle problematiche riguardanti l’invasione Russia in Ucraina non permette alle rispettive nazionali di giocare lo spareggio. La nazionale polacca si è opposta per affrontare la compagine russa, mentre la sfida per gli ucraini contro la Scozia attualmente è rinviata.

Le restanti due gare vedono come protagonisti l’insidiosa Austria di Franco Foda affrontare il Galles di Bale, protagonista della storia moderna dei britannici. Un match equilibrato sulla carta con diversi giocatori di livello, come Alaba e Arnautovic per il Das Team.

La compagine guidata da Page ha chiuso al secondo posto il proprio raggruppamento, conquistando 15 punti in 8 giornate e arrivando dietro al Belgio capolista. L'Austria è invece arrivata quarta dietro a Danimarca, Scozia e Israele, ma è stata ammessa ai playoff in quanto vincitrice del proprio girone di Nations League.

Di seguito le probabili formazioni:

GALLES (4-4-2): Hennessey; Ampadu, Rodon, Davies, N. Williams; Roberts, Ramsey, Allen, Wilson; Bale, James. Ct. Page

AUSTRIA (4-2-3-1): Bachmann; Lainer, Dragovic, Hinteregger, Alaba; Seiwald, Grillitsch; Laimer, Sabitzer, Baumgartner; Arnautovic. Ct. Foda

L’ultima sfida da analizzare è quella tra Svezia e Repubblica Ceca. Altro match equilibrato sulla carta tra due compagini ricche di giovani talenti come Hlozek ed esponenti del calcio internazionale del calibro di Zlatan Ibrahimovic. Gli scandinavi di Andersson reduci da un entusiasmante secondo posto nel girone alle spalle della Spagna, si confronteranno con i ciechi orfani di Schick, punto di riferimento dell’attacco di Silhavy.

Di seguito le probabili formazioni:

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Krafth, Lindelof, Nilsson, Augustinsson; Kulusevski, Olsson, Ekdal, Forsberg; Isak, Ibrahimovic. All. Andersson

REPUBBLICA CECA (4-2-3-1): Vaclik; Masopust, Brabec, Zima, Mateju; Soucek, Holes; Hlozek, Jankto, Barak; Pekhart. All. Silhavy

 

tutte le notizie di