Europa League, Rio Ave-Milan 10-11 d.c.r (2-2): match da cardiopalma, i rigori premiano i rossoneri che accedono ai gironi

Sfida emozionante in Portogallo dove i rossoneri conquistano l’accesso ai gironi di El

Spareggio di Europa League folle per il Milan di Stefano Pioli.

I rossoneri pareggiano per 2-2 contro il Rio Ave, si devono attendere i calci di rigore per decretare la squadra qualificati ai gironi di EL. Il Milan nel corso dei 90 minuti si era portato in vantaggio grazie alla rete di Saelemaekers che al 60′ ha trafitto il portiere di casa con una botta dal limite dell’area, alla rete del belga risponde a venti minuti dalla fine Geraldes che silura Donnarrumma con un mancino dall’intero dell’area di rigore. L’extra time si avvia con gol del vantaggio di Gelson Dala che sfrutta un rimpallo favorevole e buca l’estremo difensore rossonero, il pari della squadra di Pioli arriva al 121′ con un calcio di rigore trasformato da Calhanoglu. La lotteria dei calci di rigore è pazzesca, eccola di seguito.

Bennacer gol
Geraldes gol
Kjaer gol
Santos gol
Theo gol
Janbor gol
Brahim Diaz gol
Piazon gol
Calhanoglu gol
Fliipe Augusto gol
Calabria gol
Dale gol
Tonali gol
Gabriel Zinho gol
Colombo fuori
Monte palo
Rafael Leao gol
Ivo Pinto gol
Donnarumma fuori
Kieseg fuori
Bennacer parato
Geraldes palo
Kjaer gol
Santos parato

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy