Europa League, Eintracht Francoforte-Chelsea 1-1: ancora Jovic, Pedro salva Sarri

Europa League, Eintracht Francoforte-Chelsea 1-1: ancora Jovic, Pedro salva Sarri

Il commento della sfida tra le Aquile e i Blues, andata delle semifinali di Europa League

Termina 1 a 1 la sfida tra Eintracht e Chelsea.

In occasione dell’andata delle semifinali di Europa League l’Eintracht Francoforte ha ospitato il Chelsea tra le mura della Commerzbank Arena: i due club si sono dati battaglia nel tentativo di ottenere un vantaggio in vista della gara di ritorno. Partono meglio i padroni di casa che assediano da subito l’area di rigore avversaria, riuscendo a passare in vantaggio dopo 23 minuti: Filip Kostic crossa dal lato sinistro del campo in direzione di Luka Jovic, che colpisce di testa in tuffo e manda la palla sul secondo palo, 1 a 0 nono gol in questa edizione per il centravanti serbo. I Blues reagiscono nel miglior modo possibile e in pieno recupero trovano il gol del pareggio: Ruben Loftus-Cheek serve Pedro, che si sposta la palla sul mancino e dall’interno dell’area di rigore batte Kevin Trapp1 a 1.

Nel secondo tempo le due squadre continuano ad affrontarsi a viso aperto, e la migliore occasione passa dai piedi di David Luiz, che al 59′ colpisce in pieno la traversa direttamente da calcio di punizione. Al minuto 74 gli ospiti costruiscono una doppia occasione per passare in vantaggio: Loftus-Cheek impegna Trapp con un tiro in diagonale, sulla respinta arriva Eden Hazard ma la sua conclusione viene deviata in angolo. I padroni di casa rispondono all’81′: Danny Da Costa, crossa in direzione di Gonçalo Paciência che non riesce però a trasformare in gol l’assist del suo compagno di squadra.

Il triplice fischio del direttore di gara sancisce il pareggi tra l’Eintracht Francoforte e il Chelsea: gli uomini di Maurizio Sarri potranno dunque sfruttare la regola del gol in trasferta per ottenere la qualificazione e raggiungere la finale dove affronteranno la vincente del doppio confronto tra Arsenal Valencia. Le Aquile dovranno invece riuscire a compiere una vera e propria impresa, dal momento che dovranno espugnare lo Stamford Bridge per ribaltare il risultato e passare il turno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy