Europa League, Basilea-Eintracht non si giocherà: primo stop di una gara UEFA per l’emergenza Coronavirus

Europa League, Basilea-Eintracht non si giocherà: primo stop di una gara UEFA per l’emergenza Coronavirus

Basilea-Eintracht Francoforte non si giocherà: il Dipartimento di Giustizia e Sicurezza della Svizzera, a causa dell’emergenza Coronavirus, ha disposto tale provvedimento

Basilea-Eintracht Francoforte non si giocherà.

Le due compagini non scenderanno in campo in occasione del match valido per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League, originariamente in programma il 19 marzo. Il Dipartimento di Giustizia e Sicurezza della Svizzera, infatti, a fronte dell’emergenza Coronavirus, ha deciso di non approvare la disputa di questo match al fine di proteggere la salute della popolazione e per fermare la diffusione dei contagi, nonché il carico di lavoro della squadra medica di Basilea. È il primo caso di stop di un impegno UEFA a causa dell’allarme CoVid-2019. “Situazioni speciali richiedono una dose speciale di comprensione”, ha dichiarato il CEO del Basilea Roland Heri.

Frosinone, Stirpe alza la voce: “È arrivato il momento di fermarci, il Coronavirus sta piegando l’Italia”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy