Eintracht Francoforte-Chelsea, Sarri: “Meritavamo di vincere. Futuro? Per quanto mi riguarda…”

Eintracht Francoforte-Chelsea, Sarri: “Meritavamo di vincere. Futuro? Per quanto mi riguarda…”

Il tecnico dei Blues ha commentato il pareggio ottenuto contro le Aquile

Solo un pari tra Eintracht FrancoforteChelsea.

In occasione dell’andata delle semifinali di Europa League le Aquile hanno ospitato i Blues tra le mura Commerzbank-Arena, alla ricerca di una vittoria utile ad ottenere un vantaggio in vista della gara di ritorno. I padroni di casa erano riusciti a passare in vantaggio grazie al gol del solito Luka Jovic (arrivato a quota nove gol in questa competizione), ma gli ospiti hanno riportato il risultato in parità con la rete di Pedro.

Al termine del match il tecnico del club inglese, Maurizio Sarri, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport, rilasciando le seguenti dichiarazioni: “Abbiamo fatto i primi 20 minuti sbagliando, la squadra dava la sensazione di gestire il risultato, ma noi non siamo questi. Dopo abbiamo iniziato a giocare e lo abbiamo fatto fino alla fine. La squadra che meritava di vincere eravamo noi. Vincere qui avrebbe dato più possibilità di arrivare in finale. Cambiare strategia? No, abbiamo aggredito la partita mentalmente senza subirla. Occorre grande attenzione, anche perché loro sono pericolosi in ripartenza. Finale contro l’Arsenal? Non lo so, sinceramente non mi interessa neanche. L’importante è andarci. I ragazzi sono stati bravi, abbiamo avuto difficoltà in un campionato difficile come la Premier. Abbiamo fatto una coppa di lega dopo aver eliminato Liverpool e Tottenham, questo sembra essere più un percorso da Champions. Sono contento dell’evoluzione che hanno avuto i ragazzi, sono contento per questa possibilità di arrivare in finale e nella Top4. Se rimango al Chelsea? Per quanto mi riguarda sì, a me questo campionato mi intriga molto. Si vive in un atmosfera bellissima. Il livello è competitivo, a me piace“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy