Chelsea-Eintracht, Hazard sul suo futuro: “Ultima a Stamford Bridge? Non credo”

Chelsea-Eintracht, Hazard sul suo futuro: “Ultima a Stamford Bridge? Non credo”

Il centravanti dei Blues ha parlato al termine della sfida contro le Aquile

Il Chelsea conquista un posto in finale.

Il ritorno delle semifinali di Europa League ha visto i Blues ospitare l’Eintracht Francoforte tra le mura dello Stamford Bridge, alla ricerca di una vittoria fondamentale per ottenere la qualificazione dopo l’1 a 1 dell’andata. I padroni di casa avevano sbloccato il risultato con la rete di Ruben Loftus-Cheek, ma gli ospiti avevano ristabilito la parità grazie al gol del solito Luka Jovic, capocannoniere di questa edizione a quota dieci gol. Dopo i tempi supplementari, a decidere l’avversaria dell’Arsenal (che questa sera ha battuto il Valencia) sono stati dunque i calci di rigore: a realizzare il tiro dagli undici metri decisivo è stato Eden Hazard, che ha battuto Kevin Trapp regalando la finale ai suoi compagni di squadra.

Al termine del match il centravanti belga ha parlato ai microfoni di Sky Sport, esprimendo la sua soddisfazione per aver conquistato la qualificazione e parlando anche del suo futuro: “Ultima partita a Stamford Bridge? Non credo. Se è la mia ultima partita quella della finale d’Europa League farò di tutto, ma ancora non lo so. Adesso penso a vincere le partite che abbiamo davanti“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy