Istanbul Basaksehir-Roma, Pellegrini: “Il girone si è complicato, ma vogliamo vincere. Gli avversari…”

Istanbul Basaksehir-Roma, Pellegrini: “Il girone si è complicato, ma vogliamo vincere. Gli avversari…”

Le dichiarazioni rilasciate dal centrocampista giallorosso Lorenzo Pellegrini alla vigilia di Istanbul Basaksehir-Roma

Parola a Lorenzo Pellegrini.

La Roma sfiderà domani l’Istanbul Basaksehir, capolista del gruppo J, in occasione della quinta giornata della fase a gironi. I turchi, a quota 7, si trovano a +2 sulla squadra di Paulo Fonseca e sul Borussia M’Gladbach, mentre il Wolfsberg è il fanalino di coda della classifica con 4 punti. Tutto, dunque, è ancora in gioco.

Il centrocampista giallorosso, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match, ha parlato della difficoltà dell’impegno: “Sarà decisiva. E’ una gara difficile e importante per noi. La vogliamo assolutamente vincere. Il nostro primo piccolo obiettivo è passare il girone e le cose si sono un po’ complicate. Questa gara è troppo importante per noi. Vincere è fondamentale per il nostro morale. Al di là del risultato in sé per sé scendiamo sempre in campo per i 3 punti. Sappiamo che loro sono in un buon momento con giocatori importanti. Noi abbiamo bisogno di una vittoria e vogliamo vincere. Non penso che noi giocatori non dobbiamo pensare a queste statistiche. Dobbiamo concentrarci solo sulla partita. Abbiamo visto dei video proprio stamattina di loro e c’è il loro terzino destro che sicuramente spinge molto. Dobbiamo stare attenti lì. Da destra sono bravi a uscire con il pallone e arrivare a fondo campo per il cross. Per noi resta importante vincere”.

Istanbul Basaksehir-Roma, Fonseca: “C’è fiducia, ma avversari esperti. Pastore e Florenzi out”

A proposito, invece, del momento personale che sta vivendo alla corte di Paulo Fonseca dopo l’infortunio: “A livello fisico mi sento molto bene. Ho lavorato molto per stare bene veramente. Per non dover aspettare ancora altro tempo per essere al 100%. Sono molto contento di essere riuscito a giocare già domenica: per me è stata già una vittoria. Sicuramente quest’anno ho molta voglia di fare bene e sono molto ambizioso. Spero sia un anno importante per me ma non ho la presunzione di dire che raggiungerò il massimo. Mi impegnerò il massimo. Diciamo che mi piace molto mettere il mio compagno in porta. Ci scherzo molto con Dzeko, ma sicuramente vorrei fare anche qualche gol in più. L’emozione che ti dà fare un gol e vedere i compagni che ti abbracciano è un’altra cosa. Saper fare più ruoli è un vantaggio, ti permette di avere più continuità. Per noi è fondamentale giocare, soprattutto per i giovani è anche importante avere la possibilità di sbagliare per imparare. Mi piace giocare in più ruoli. Concentrandosi su un ruolo solo, impari solo quello”.

Istanbul Basaksehir-Roma, Visca: “Avversari forti, cercheremo di batterli. Dzeko? Siamo fratelli, ma…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy