Empoli, Corsi: “Mercato? Ci siamo resi conto di potercela giocare. La coppia d’attacco…”

Empoli, Corsi: “Mercato? Ci siamo resi conto di potercela giocare. La coppia d’attacco…”

Le parole del presidente dell’Empoli, Fabrizio Corsi.

Le parole di Fabrizio Corsi, presidente dell’Empoli.

Il patron del club toscano ha elogiato, in un’intervista concessa ai microfoni RAI, la coppia d’attacco DonnarummaCaputo: i due centravanti, infatti, in questa prima metà della stagione hanno segnato 32 gol in due, numeri da record anche a confronto con le altre seconde divisioni in Europa. Il classe ’87, originario di Altamura, ha per di più asfaltato i rosanero con una tripletta nell’ultimo match di campionato al ‘Carlo Castellani’, decisivo per la corsa alla promozione.
Una nota di merito, però, è rivolta anche al tecnico Aurelio Andreazzoli, che, da metà dicembre, a seguito dell’esonero di Vincenzo Viviani, siede sulla panchina dell’Empoli.
Erano tanti anni che non potevamo contare su due attaccanti così forti e dire che ne abbiamo avuti in passato. Abbiamo chiamato Andreazzoli perché avevamo bisogno di chi interpretasse meglio il valore dei nostri giocatori, in particolare di Zajc e Ninkovic. Avevamo cercato di trasmettere queste idee al vecchio mister, ma poi ci siamo resi conto che era meglio cambiare.

Empoli-Palermo: Caputo-Donnarumma, tandem da record in Europa…

Il numero uno degli azzurri ha, in seguito, chiarito gli obiettivi del club e commentato i movimenti di mercato effettuati dalla società toscana durante la sessione invernale appena conclusasi, in particolare esprimendosi a proposito del trasferimento a titolo temporaneo dal Milan dell’estremo difensore Gabriel, il quale ha sostituito l’infortunato Ivan Provedel:
Sul mercato abbiamo preso un portiere importante e di prospettiva oltre che già pronto per giocare. Lo abbiamo fatto perché ci siamo resi conto di potercela giocare e dunque abbiamo fatto un mercato in quell’ottica, senza però rovinarci visto che cerchiamo di non avere debiti e rischiare il fallimento. Direi che per un paio d’anni possiamo stare tranquilli continuando su questa filosofia.

Calciomercato Empoli: Ivan Provedel fa crack, Gabriel del Milan in pole per sostituirlo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy