Palermo, Nestorovski inseguito in città da automobilista inferocito: “Chiedo scusa, scherzo innocente”

Palermo, Nestorovski inseguito in città da automobilista inferocito: “Chiedo scusa, scherzo innocente”

Mattinata del tutto… “singolare” per il centravanti del Palermo, Ilija Nestorovski, che è dovuto sfuggire all’inseguimento di un automobilista arrabbiato per un suo gesto.

Una disavventura fortunatamente dal lieto fine ha visto in qualità di assoluto protagonista il calciatore e bomber del Palermo, Ilija Nestorovski.

Il macedone – autore fin qui di una notevole stagione per essere quella d’esordio in Serie A – ha trascorso una mattinata alquanto “movimentata“: il giocatore classe ’90 è, infatti, dovuto sfuggire all’inseguimento di un automobilista inferocito per un gesto che l’ex Inter Zapresic avrebbe compiuto mentre era a bordo della sua auto.

A raccontare l’episodio nel dettaglio, la redazione di Blog Sicilia, secondo cui Nestorovski avrebbe, in un primo momento, bevuto un po’ d’acqua mentre stava guidando e, dunque, ne avrebbe gettato una parte dal finestrino. L’acqua sarebbe finita sul parabrezza dell’auto e, probabilmente, anche sulla faccia dell’automobilista in questione.

Da lì, avrebbe avuto inizio l’inseguimento. L’automobilista era del tutto ignaro di chi fosse l’autore del gesto, e scorgendo la targa estera, ha peraltro contattato la polizia chiedendo che venisse bloccato il veicolo che intanto cercava di sfuggire. La corsa è poi terminata presso il Tenente Onorato di Boccadifalco, campo d’allenamento nei pressi di via Pitré della Prima Squadra del club rosanero. E’ stato in quel preciso istante che l’automobilista si è reso conto di chi fosse… l’inseguito: era Ilija Nestorovski, vero e proprio beniamino della tifoseria rosanero.

Lo stato d’animo dell’automobilista, inizialmente inferocito, è totalmente cambiato: un abbraccio e dei selfie hanno chiuso una disavventura che, fortunatamente per tutti, non ha creato ulteriori problemi in città.

Aggiornamento delle 18.07 del 23 febbraio 2017:

Poche ore dopo lo stesso Ilija Nestorovski ha voluto far chiarezza sull’episodio con un post su Facebook.

APPROFONDISCI Nestorovski sull’inseguimento: “Chiedo scusa, questo episodio non mi distrae dal match di domenica”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy