Giovanni Tedesco riparte ancora da Malta: l’ex Palermo firma un triennale con lo Gzira

Giovanni Tedesco riparte ancora da Malta: l’ex Palermo firma un triennale con lo Gzira

Il club maltese ha annunciato il nome del prossimo tecnico: si tratta dell’ex allenatore del Palermo che si è già seduto sulla panchina dell’Ħamrun Spartans

Nuova avventura professionale per Giovanni Tedesco.

L’ex calciatore e tecnico del Palermo prosegue il suo percorso nel panorama calcistico maltese. Già alla guida dell’Hamrun Spartans, l’ex centrocampista di Perugia e Fiorentina sposerà la causa del Gzira United e ha già firmato il contratto che lo legherà con il club maltese per tre anni. La notizia è stata diramata tramite un Tweet pubblicato sull’account ufficiale della società, che ha accolto il nuovo tecnico con un breve saluto: “Annunciamo che Giovanni Tedesco è il nostro nuovo allenatore. Il tecnico italiano, ex del Palermo, ha firmato un contratto triennale con il nostro club. Gli auguriamo buona fortuna! Benvenuto Mister“.

L’avventura di Tedesco nella BOV Premier League è iniziata il 15 giugno del 2017, quando approdò sulla panchina del Floriana (uno dei club più importanti dell’isola con 47 titoli conquistati fino a questo momento): nonostante lo score di dodici risultati utili su tredici però, l’ex Palermo aveva rassegnato le dimissioni. L’anno dopo, nel maggio del 2018, era ripartito dall’Hamrun Spartans (che la stagione precedente annoverava in rosa due ex giocatori del Palermo, ossia Davide Succi e Cristian Zaccardo) riuscendo a guidarlo fino al quarto posto in classifica (con 12 vittorie, quattro pareggi e due sconfitte), per poi dimettersi esattamente un anno dopo ed iniziare una nuova avventura.

L’approdo allo Gzira United può essere considerata un’ottima opportunità per il tecnico, dal momento che il club quest’anno il club maltese si è piazzato al terzo posto in classifica, e conseguentemente l’anno prossimo avrà l’occasione di giocare i preliminari di Europa League. Una ghiotta chance di ottenere uno storico posto nel tabellone finale: Tedesco può riscrivere la storia del calcio maltese. L’ex centrocampista ha già affrontato una sfida simile nel lontano 2015, quando fu eliminato ai preliminari dal West Ham.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy