Curiosità, querelle tra Maxi Lopez e Wanda Nara: la showgirl rischia 4 mesi di carcere, il motivo…

Wanda Nara è stata accusata dall’ex marito Maxi Lopez di aver diffuso pubblicamente alcuni dei suoi dati personali, la showgirl argentina rischia 4 mesi di carcere

Guai giudiziari in vista per Wanda Nara.

La showgirl argentina, infatti, è imputata in un processo davanti alla seconda sezione penale per avere condiviso pubblicamente su Twitter e Facebook alcuni dati personali, tra cui il numero di cellulare e l’indirizzo email, dell’ex marito Maxi Lopez. Il fatto risale al 22 giugno del 2015, quando il giocatore ex Udinese, inondato di messaggi e telefonate, si trovava al centro di alcune operazioni legate alla sessione estiva di calciomercato, per questa ragione i suoi legali, in particolare Aldo Cribari, hanno sostenuto che i fatti avvenuti avrebbero ostacolato un normale svolgimento delle trattative commerciali e calcistiche dell’atleta, causandogli anche danni economici. Il pm Galileo Proietto, in relazione a ciò che sarebbe avvenuto tre anni fa, ha chiesto di condannare a 4 mesi di carcere Wanda Nara. La procuratrice, nonché attuale moglie di Mauro Icardi, è stata chiamata a raccontare la sua versione dei fatti stamane in tribunale, ma non si è presentata, mentre il suo avvocato, Giuseppe Di Carlo, l’ha difesa chiedendo l’assoluzione in quanto, secondo lui, non ci sarebbe prova che sia stata la donna l’autrice dei post sui social network e nemmeno che questi ultimi abbiano creato un danno al calciatore. L’udienza è stata aggiornata al prossimo 29 ottobre, giorno in cui verranno ascoltate eventuali repliche e in cui avverrà la lettura della sentenza.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy