Antonio Cassano, per France Football è al primo posto dei talenti sprecati: ecco la Top 10

La Top Ten dei talenti sprecati per France Football

France Football non ha dubbi: Antonio Cassano è un vero e proprio talento sprecato.

Il noto magazine francese che assegna ogni anno il Pallone d’Oro ha stilato una classifica dei calciatori che “promettevano il meglio” ma che per qualche motivo “finivano per dare il peggio”. E al primo posto c’è un italiano: proprio Fantantonio. “Si può parlare di talento sprecato per chi ha vinto Scudetto e Liga, ha segnato 150 gol? Sì, se si tratta di Antonio Cassano”, si legge.

Ma non solo; al fine di motivare la scelta, France Football ha citato anche una dichiarazione rilasciata dall’ex compagno Francesco Totti. “Antonio è il più forte con cui ho giocato, aveva rivelato Francesco Totti nella sua autobiografia – prosegue la rivista – un talento puro che ha mostrato solo un terzo del suo potenziale”. E ancora: “La sua spavalderia, le cassanate, lo stile di vita discutibile e i problemi di salute, hanno reso la sua carriera un ottovolante…”.

Completano la Top Ten dei talenti sprecati l’ex bad boy della Lazio Paul Gascoigne e Stan Bowles, idolo del Queen’s Park Rangers negli anni Settanta. Al quarto posto Angelillo, ex Inter negli anni Sessanta. Dunque, Berbatov, Yekini, Basler, Anelka, Van der Meyde e l’Imperatore Adriano al decimo posto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy